• Diventa Socio

Per aderire a FERPI è necessario avere pieno godimento dei diritti civili e politici. L’iscrizione a FERPI è regolata dall’art. 3 dello Statuto; in particolare l’iscrizione dei “Soci Professionisti” è soggetta ad un colloquio con la Commissione di Ammissione e di Verifica; l’iscrizione dei “Soci Associati” è soggetta ad una valutazione della stessa Commissione.

Per aderire a FERPI è inoltre necessario condividere lo Statuto, i Documenti Costitutivi, il Codice di Comportamento Professionale della Federazione, il Codice di Comportamento Professionale IPRA, il Codice di Etica CERP e gli altri Codici e Documenti recepiti da Ferpi, tutti reperibili su questo sito.

E’ possibile iscriversi a uno dei due seguenti elenchi:

Soci Professionisti

Come detto, l’iscrizione dei Soci Professionisti prevede un colloquio di esame, a cura della Commissione di Ammissione e di Verifica. Le date delle sessioni di esame vengono fissate in funzione delle domande di iscrizione ricevute e comunicate con largo anticipo ai colleghi in attesa di iscrizione.

All’elenco dei Soci Professionisti possono iscriversi coloro che attestino il possesso di almeno una delle tre seguenti condizioni:

1. almeno cinque anni di attività professionale di Relazioni Pubbliche ininterrottamente svolta nei modi e nei termini previsti dall’art. 1 dello Statuto;
2. almeno tre anni di attività professionale di Relazioni Pubbliche ininterrottamente svolta nei modi e nei termini previsti dall’art. 1 dello Statuto e un titolo di laurea in “Relazioni Pubbliche” o in “Scienze della Comunicazione”, o altro titolo di laurea equiparabile conseguito in Italia, o in uno dei Paesi membri della UE, o in altri Paesi con cui sia in atto un regime di reciprocità o di equipollenza dei diplomi;
3. almeno cinque anni di attività di docenza in forma preminente, nella materia di Relazioni Pubbliche o in materie omogenee, presso Università ed Istituti Universitari e Scuole di Specializzazione di Relazioni Pubbliche, pubbliche e private.

Gli iscritti negli elenchi dei Soci Professionisti hanno diritto di voto attivo nella Assemblea Generale Ordinaria dei Soci e possono essere eletti come membri di Organi associativi. Il socio professionista s’impegna a partecipare, ogni tre anni, alle attività di verifica della posizione professionale.

Per formalizzare la richiesta di iscrizione come Socio Professionista è necessario versare la quota associativa di 250 euro per l’anno in corso (per gli iscritti da ottobre a dicembre la quota è valida anche per l’anno solare successivo).

Soci Associati

Per iscriversi come Socio Associato non è necessario sostenere l’esamedi ammissione, salvo diverso parere della Commissione di Ammissione e di Verifica (vedi Regolamento della Commissione).

All’elenco dei Soci Associati possono iscriversi coloro che:

1. sono laureati in “Relazioni Pubbliche” o “Scienze della Comunicazione” o che possiedono altro titolo di laurea equiparabile, e che abbiano iniziato una attività professionale di Relazioni Pubbliche, nei modi e nei termini previsti dall’art. 1 dello Statuto e che non abbiano ancora maturato i tre anni di attività professionale richiesta per l’ammissione nell’elenco “Soci professionisti”;
2. presentano una documentazione che attesti almeno due anni di attività professionale di Relazioni Pubbliche ininterrotta, nei modi e nei termini previsti dall’art. 1 dello Statuto, corredata da dichiarazioni di terzi committenti o datori di lavoro, oppure da contratti di collaborazione professionale od altre modalità contrattuali.

Gli iscritti nell’elenco dei Soci Associati hanno diritto di voto attivo nella Assemblea Generale Ordinaria dei soci e possono ricoprire incarichi su delega del Consiglio Direttivo Nazionale ai sensi della lettera m) dell’art. 9 dello Statuto. Il Socio Associato s’impegna a partecipare, ogni tre anni, alle attività di verifica della posizione professionale.

Per formalizzare la richiesta di iscrizione come Socio Associato è necessario versare la quota associativa di 200 euro per l’anno in corso (per gli iscritti da ottobre a dicembre la quota è valida anche per l’anno solare successivo).