• da Linkiesta
    E adesso c’è un motore di ricerca apposta per i contenuti senza copyright

    Il gruppo non profit Creative Commons ha deciso di rendere più facile per gli utenti della rete trovare e utilizzare i contenuti liberi da diritti. È anche un modo per portare avanti la loro filosofia.

    Continua a leggere