• Questo evento è passato.

L’informazione che vorrei. La Rete, le sfide attuali, le priorità future

Martedì 29 maggio, alle ore 17,00, la FIEG ospiterà, in Via Piemonte 64,  la presentazione del libro a cura di Ruben Razzante, “L’informazione che vorrei. La Rete, le sfide attuali, le priorità future”, edito da Franco Angeli, in un incontro moderato dal …

29 maggio 2018 - 30 maggio 2018

Martedì 29 maggio, alle ore 17,00, la FIEG ospiterà, in Via Piemonte 64,  la presentazione del libro a cura di Ruben Razzante, “L’informazione che vorrei. La Rete, le sfide attuali, le priorità future”, edito da Franco Angeli, in un incontro moderato dal Direttore Generale della Federazione degli editori, Fabrizio Carotti. 

Interverranno con l’Autore:

  • Elio Catania, Presidente Confindustria Digitale
  • Virman Cusenza, Direttore Il Messaggero
  • Franco Siddi Presidente Confindustria Radio TV
  • Antonello Soro, Presidente Autorità Garante per la protezione dei dati personali

L’Italia e l’Europa stanno vivendo cambiamenti epocali per il futuro dell’informazione digitale e della produzione e diffusione dei contenuti in Rete. Occorrono scelte coraggiose e politiche illuminate che possano coinvolgere attivamente tutti gli attori in campo e assicurare la crescita sociale ed economica del mondo dei media e un corretto funzionamento della web democrazia, nell’interesse degli utenti”. Ruben Razzante scrive così ne “L’informazione che vorrei. La Rete, le sfide attuali, le priorità future”, di cui ha curato la pubblicazione e che include scritti di: Marcello Cardani, Elio Catania, Maurizio Costa, Carlo D’Asaro Biondo, Pasquale D’Innella Capano, Luciano Fontana, Giovanni Pitruzzella, Lorenzo Sassoli de Bianchi, Franco Siddi, Antonello Soro e Carlo Verna.

L’informazione che vorrei” vuol essere una sorta di manifesto programmatico per i decisori istituzionali, che spieghi a un pubblico generalista, dal punto di vista degli addetti ai lavori (authority, motori di ricerca, editori, giornalisti, professionisti della comunicazione, manager del settore, esperti), quali impegni Parlamento e Governo dovrebbero prendere in questi ambiti e quali le sfide più avvincenti che attendono l’Europa multimediale e digitalizzata. Nel suo saggi, introduttivo e conclusivo, Razzante analizza gli sviluppi possibili dei media tradizionali e i temi della diffusione in Rete di disinformazione e fake news, della protezione dei diritti in Rete, della valorizzazione della professione giornalistica e della riforma della governance Rai. Il volume affronta anche le criticità attuali del mondo dell’informazione digitale per offrire alcune chiavi di lettura ai cittadini affinché possano sentirsi parte in causa nei processi radicali di trasformazione che interessano il mondo dell’informazione, soprattutto in Rete.

Per partecipare all’incontro è opportuno registrarsi all’indirizzo: comunicazione@fieg.it