• Il coaching per il futuro della professione

    Un'economia circolare delle competenze, capace di favorire la condivisione di conoscenze e di aspetti tecnici cruciali per il futuro della professione. Questa l'ottica in cui, lo scorso 29 giugno, s'è tenuto il primo di un ciclo di incontri a numero chiuso, organizzati dalla Delegazione Ferpi Lombardia, sul tema “Linkedin personal branding”, curato da Daniela Cerquetti. Gli incontri proseguiranno a settembre, con l'obiettivo di generare un circuito virtuoso all'interno dell'associazione, grazie al coaching.

    13/07/2017 | Eventi | Commenti (0)

    di Orazio Ragusa



Sostenere i comunicatori nel raggiungimento di obiettivi professionali e personali, attingendo al background di alcuni soci Ferpi. L’obiettivo della Delegazione lombarda, grazie al coaching, mira a generare un circuito virtuoso all’interno della nostra associazione. Una “economia circolare” delle competenze, capace di favorire la condivisione di conoscenze e di aspetti tecnici cruciali per il futuro della professione. In quest’ottica, lo scorso 29 giugno, s’è tenuto il primo di un ciclo di incontri a numero chiuso sul tema “Linkedin personal branding”, curato da Daniela Cerquetti. La collega, formatrice di digital marketing, social media e pubblicità interattiva, ha illustrato il corretto utilizzo dei social network (in particolare Linkedin) da parte dei professionisti della comunicazione. Sono emerse alcune importanti linee guida legate alla valorizzazione sui social di competenze, motivazioni ed esperienze, utile per raggiungere obiettivi di breve, medio e lungo termine. È andato in scena un incontro molto pratico che ha permesso ai partecipanti di pensare a sé stessi come a un brand, da valorizzare attraverso l’utilizzo strategico e tattico dei social. Strumenti che, oggi, consentono anche ai comunicatori di raccontarsi ogni giorno, dando vita un vero e proprio storytelling del professionista. Notevole l’entusiasmo per questa nuova iniziativa targata Ferpi Lombardia: i quindici posti disponibili previsti sono stati prenotati in meno di 48 ore. Il delegato della Lombardia, Alessandro Papini, ha illustrato gli obiettivi del progetto, che mira alla crescita delle competenze professionali e personali dei soci. Nel mese di settembre seguiranno altri nuovi appuntamenti, che saranno comunicati dalla segreteria della delegazione lombarda. Per ulteriori informazioni: delegazione.lombardia@ferpi.it

 

Commenti