• Litigation PR e networking con Ferpi al Festival delle Professioni

    Torna a Trento, Rovereto e Mezzocorona, dal 19 al 21 ottobre, la sesta edizione dell’unico appuntamento nazionale dedicato al mondo dei professionisti affronta il tema della #rete. Due gli appuntamenti di Ferpi in programma, dedicati alle Litigation PR e al networking.

    11/10/2017 | Eventi, Senza categoria | Commenti (0)

    di Redazione



Il Festival delle Professioni, unica iniziativa in Italia capace di radunare nei tre giorni di manifestazione oltre 5000 professionisti under 39 in rappresentanza di 23 ordini aderenti e accreditati, cresce e allarga i suoi orizzonti. Dal 19 al 21 ottobre, a Trento, Rovereto e Mezzocorona, convegni, esposizioni, incontri e testimonianze affrontano il tema de “La rete”, intesa come sviluppo delle sinergie tra professionisti, delle connessioni e opportunità offerte da nuovi stili e approcci al lavoro, anche sfruttando le tecnologie digitali.

Quest’anno, tra le altre novità, l’espansione territoriale: nelle prime cinque edizioni il festival si è sempre svolto entro i confini di Trento; in questa, le attività si realizzano anche nelle città di Rovereto e Mezzocorona, a sugellare la crescita del Festival, ideato e organizzato dal Gi.Pro, il Piano d’ambito dei giovani professionisti del Trentino con la collaborazione di FERPI  e il Gruppo di lavoro “Comunicare le professioni” che proporrà due eventi nella giornata del 19 ottobre: Litigation Pr, circo mediatico e verità del processo, in programma a Trento, alla Fondazione Caritro, dalle 11.00 alle 13.00 e  il workshop formativo “ Le 5 regole d’oro per il newtorking efficace tra e con i professionisti,” organizzato a Rovereto, nella sede cittadina della Fondazione Caritro, dalle 17.00 alle 19.00.

In occasione della presentazione nazionale del volume Litigation PR, il Gruppo Ferpi “Comunicare le professioni” apre al festival una riflessione a più voci sull’attività di gestione della reputazione di un cliente o una organizzazione in occasione di controversie legali. Un momento di confronto sul ruolo di avvocati, comunicatori, media e clienti che intende favorire un percorso condiviso tra le diverse professioni e porre le basi per una concreta via italiana alle Litigation PR. Moderati da Filippo Nani, Consigliere Nazionale Ferpi, ne discutono Laura Calciolari, consulente organizzativa per gli studi professionali, autrice del volume Litigation PR; Nicola Canestrini, avvocato penalista, già Presidente della Camera Penale di Trento;  Fabrizio Franchi, presidente  dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige; Andrea Arrigo Panato, dottore commercialista e revisore legale e Roberta Zarpellon, curatore  del volume Litigation PR e coordinatrice del gruppo di lavoro Ferpi “Comunicare le professioni”. 

Nel pomeriggio, a Rovereto, con il workshop formativo Le 5 regole d’oro per il networking efficace tra e con i professionisti,” si affronterà il tema del “fare rete” tra professionisti, sempre più una necessità per trovare nuovi sbocchi lavorativi o cogliere opportunità. Ma quali sono gli elementi su cui si fonda un networking efficace? E gli errori più comuni da evitare? Attraverso il workshop il territorio delle professioni verrà attraversato scoprendo le migliori strategie e il valore di un’attenta programmazione che passa dalla relazione e da un’analisi efficace per arrivare a confrontarsi con tre case history dalle quali trarre ispirazione. L’incontro prevede una prima parte, introdotta dalla collega Stefania Cipriani, dedicata ad approfondire il tema del networking e professioni curata da Stefano Martello, membro del gruppo di lavoro Ferpi “Comunicare le professioni”. Nella seconda parte, la collega Ada Sinigalia conduce un confronto su tre case history di successo intervistando: Elisabetta Baldo, presidente VEGA (Veronesi Giuriste Associate), Marco Piccolroaz, presidente CITRAC (Circolo Trentino per l’Architettura Contemporanea) e   Monica Tasin, progetto Scintille, del Consiglio Nazionale Ingegneri. A conclusione dell’evento un aperitivo di networking permetterà ai partecipanti di mettere subito in pratica quanto appreso.

“Anche quest’anno, il Festival delle Professioni – afferma il Presidente GI.PRO, Luigi Rivieccio – costituisce un’imperdibile occasione di incontro tra professionisti e cittadini, per analizzare insieme gli attuali approdi delle professioni regolamentate, lo stato dell’arte di quelle in fieri, e le evoluzioni recenti nelle modalità della prestazione di servizi professionali. Il tema di quest’anno, “#larete”, favorisce l’incontro tra esperienze diverse e il dialogo costruttivo volto allo sviluppo di nuove sinergie professionali, corroborate dagli strumenti dell’era digitale. L’associazione Gi.pro è lieta di poter collaborare, ancora una volta, con Ferpi, nel perseguimento del comune intento di diffondere il tema della rilevanza socio-economica del giovane professionista, e del suo ruolo centrale nello sviluppo del paese”.

Vedi il programma completo.

http://www.festivaldelleprofessioni.it/

 

 

Commenti