• Lobbying in Europe

    Un’analisi del settore del lobbying e del mercato dei public affairs in ognuno degli attuali 28 membri dell’Unione Europea. La prima pubblicazione accademica che arriva a coprire la totalità dei Paesi UE, fornendo uno strumento di conoscenza e di analisi assai utile sia per i policy-makers, sia per gli operatori del settore e per ricercatori e studenti interessati al tema.

    09/02/2018 | News RP, Pubblicazioni | Commenti (0)

    di Redazione



Il volume, dal titolo Lobbying in Europe. Public Affairs and the lobbying Industry in 28 EU Countries, fornisce un’analisi del settore del lobbying e del mercato dei public affairs in ognuno degli attuali 28 membri dell’Unione Europea (Regno Unito incluso quindi), oltre che nel quadro delle istituzioni europee centrali. Oltre ad analizzare quanto avviene a Bruxelles quindi, il libro fa luce su cosa significhi fare lobbying a Roma come a Berlino, a Madrid come a Budapest, a Helsinki o ad Atene così come a Vilnius o a Nicosia, provando non solo a raccogliere informazioni, dati, numeri, tendenze, ma anche a disegnare un quadro analitico generale in termini di metodologia della ricerca e di sistemi politici comparati, fornendo indicazioni preziose per quanto riguarda la presenza (e l’efficacia) di norme di regolazione del settore, la cultura politica e le pratiche effettive che caratterizzano ognuno dei ventinove (28+1) sistemi politici analizzati. Si tratta della prima pubblicazione accademica che arriva a coprire la totalità dei Paesi UE, fornendo uno strumento di conoscenza e di analisi assai utile sia per i policy-makers, sia per gli operatori del settore e per ricercatori e studenti interessati al tema.

Frutto di un progetto di ricerca internazionale coordinato da Alberto Bitonti (Professor of Politics presso IES Abroad Rome, Fellow dell’American University di Washington DC e docente alla LUISS a Roma) e da Phil Harris (Director del Business Research Institute dell’Università di Chester nel Regno Unito e Founding Editor del «Journal of Public Affairs»), il volume – acquistabile in Italia nelle librerie internazionali oppure on line, ha coinvolto in tutto 46 esperti, tra accademici, lobbisti e ricercatori, che hanno consentito di fare luce su un settore – quello del lobbying e dei public affairs – spesso avvolto da pregiudizi, da scarsa conoscenza scientifica e da effettiva opacità nella quasi totalità dei paesi europei (e del mondo). Avendo coinvolto in ognuno dei casi analizzati autori provenienti proprio dal Paese in questione, la ricerca ha consentito di superare il problema delle barriere linguistiche, avendo a disposizione testimoni privilegiati che potevano contare su una conoscenza “dall’interno” del sistema, sia sul piano della regolamentazione che su quello delle effettive pratiche professionali, oltre che delle consuetudini e dei riferimenti istituzionali.


 


Lobbying in Europe

Public Affairs and the Lobbying Industry in 28 EU Countries
A. Bitonti, Alberto, P. Harris
Palgrave Macmillan, 2017
€ 120,00

 

Commenti