• RP online – La Customer Experience è sempre più istantanea

    Una delle risorse più preziose oggi è il tempo: le aziende hanno a disposizione solo pochi istanti per catturare l'attenzione. La sfida è, quindi, cercare di rendere ogni momento significativo, offrendo, fin dal primo momento la migliore customer experience possibile. L’analisi di Valentina Citati.

    10/06/2015 | Digital PR, Media | Commenti (0)

    di Valentina Citati



Una delle risorse più preziose e ambite oggi è sicuramente il tempo o meglio la conquista del tempo sempre più scarso di consumatori e potenziali clienti. Presi come siamo da mille stimoli e richieste differenti, perennemente connessi ma, forse proprio per questo, sempre distratti da notifiche, squilli, messaggi, impegni di ogni genere dobbiamo continuamente negoziare e rinegoziare il tempo destinato agli innumerevoli contenuti a cui siamo sottoposti.

Zmags ha riunito in una infografica  15 statistiche recenti che aiutano a comprendere meglio l’instant digital gratification e la sua rilevanza:

  1. circa il 55% degli utenti internet usa solo due o tre siti fidati per la ricerca di contenuti e l’acquisto (Carat CCS)
  2. il 41% del pubblico si definisce sopraffatto dalla ricchezza di informazioni presenti sul web, cosa che rende difficile prendere decisioni di acquisto (Carat CCS)
  3. Un altro 26% afferma che c’è così tanta informazione online da rendere arduo trovare quello che stanno cercando quando fanno shopping online (Carat CCS)
  4. il 55% della pagine web ottiene meno di 15 secondi di attenzione (Chartbeat)
  5. il 47% dei consumatori si aspetta che un sito si carichi in due secondi o meno (KISSmetrics)
  6. il 40% abbandona un sito se questo impiega più di 3 secondi per caricarsi (KISSmetrics)
  7. le pagine stanno diventando, però, più pesanti a causa dell’inserimento di contenuti multimediali (video e immagini) che se da un lato sono ritenute più appealing possono da questo punto di vista peggiorare l’esperienza dell’utente: in soli sei mesi sono cresciute del 20% passando da 1.491 KB a 1.795 KB (Web Performance Today)
  8. le immagini rappresentano in media il 56% della dimensione totale delle pagine – circa 1.000 KB per pagina (Web Performance Today)
  9. l’esperienza è tutto: l’80% afferma che “la nostra customer experience è il nostro brand” (SDL/eConsultancy)
  10. il 22% dei responsabili marketing online considera la user experience come il trend più rilevante dell’anno (Perficient)
  11. il 78% delle aziende afferma che cercherà di differenziarsi attraverso la customer experience nel prossimo anno (eConsultancy)
  12. l’offerta di contenuti è cresciuta enormemente: ci sono oltre 2.000 rivenditori online tra cui scegliere (ChiefMarTec)
  13. il 69% dei responsabili marketing si sente sfidato dalla continua mancanza di tempo (MarketingProfs and Content Marketing Institute)
  14. il 30% dei responsabili marketing B2B afferma allo stesso modo che la mancanza di tempo è la loro maggiore criticità (MarketingProfs and Content Marketing Institute)
  15. il 21% dei responsabili marketing B2B spende 15 ore o più a settimana solo per gestire i fornitori di servizi di marketing (MarketingProfs and Content Marketing Institute)

La sfida, quindi, è saper intercettare e rispondere al bisogno momentaneo del cliente/consumatore  fornendo una esperienza gratificante e cross-device. Nel tempo veloce attuale i comunicatori hanno a disposizione solo istanti. Renderli unici e soddisfacenti  significherà, sempre più spesso, distinguersi e riuscire ad emergere nel costante ‘rumore’ di sottofondo costituito dalla marea di contenuti e richiami che affollano il web e le nostre vite.

Commenti