• TEDxRoma 2018: l’Esperanto protagonista sul palco della Nuvola

    Da sempre linguaggio dell’eguaglianza, della neutralità e della giustizia, l'Esperanto protagonista, sabato 26 maggio, sul palco della Nuvola per l'edizione 2018 di TexRoma. Grazie alla partnership con Ferpi, sono disponibili in esclusiva per i soci 100 biglietti scontati.

    11/05/2018 | Eventi | Commenti (0)

    di Redazione



Esperanto è il linguaggio dell’eguaglianza, della neutralità e della giustizia. Un sogno attraverso cui immaginare unita l’umanità intera. Rappresenta il dialogo tra la modernità e la tradizione per individui liberi e liberali in cerca di progresso ed autonomia.

Ma in una realtà dove le differenze sono sempre più radicali e la vera sfida è creare uno spazio dove queste differenze possano comunicare e cooperare, Esperanto non è più solo una piattaforma linguistica, ma è piuttosto un concetto aperto e inclusivo di quelle esigenze contemporanee che cercano ancora oggi una loro soluzione  e che, per trovarla, hanno bisogno di vedere rinnovato l’interesse  delle persone, delle istituzioni e delle grandi corporazioni internazionali verso una ricerca che privilegi l’uso neutrale della propria forza a dispetto dell’arroganza di posizione.

Tecnologia, arte, economia, politica, sono sì le piattaforme abilitanti per una condivisione e crescita globale; ma siamo sicuri che il loro utilizzo rispetti il fine della loro ideazione? Potranno essere neutrali queste piattaforme e quindi divenire quei ponti virtuali attraverso i quali connettere la complessità del mondo in cui viviamo, rispettandone le differenze e trasformandole in opportunità per tutti?

L’Esperanto sarà il punto di partenza del TEDxRoma 2018, in programma presso il Roma Convention Center – La Nuvola, sabato 26 maggio dalle 10.30.

I primi speaker confermati saranno:

  • Luca Belli, Senior Researcher at CTS – Center for Technology and Society of FGV – Fundação Getúlio Vargas, he’s also Associated Researcher at Centre de Droit Public Comparé of Université Paris 2 Panthéon-Assas
  • Paolo Benanti, etica, bioetica ed etica delle tecnologie, cercherà di mettere a fuoco il significato etico e antropologico della tecnologia per l’Homo Sapiens
  • Cameron Brown, coach e storyteller, diffonde un progetto globale, The Impact Diaries, secondo cui ciascun individuo può avere un impatto positivo sulla propria vita, su quella degli altri e sull’intero pianeta.
  • Ismael Cala, con il suo lavoro ha avuto un impatto positivo sulle vite di centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo
  • Raluca Andreea Hartea, artista visiva e ideatrice del metodo “goodfeelings”, Guest Speaker all’ Università degli Studi di Milano e alla Scuola Internazionale di Comics di Roma
  • Paul Isaac’s, Neuromorphic Cognitive Security Engineer
  • Sumit Jamuar, Presidente & CEO Global Gene Corporation, una piattaforma di raccolta di dati genomici che mira a sviluppare un’assistenza sanitaria di precisione
  • Stefano Liberti, giornalista e filmmaker, pubblica da anni reportage di politica internazionale su testate italiane e straniere, come Le Monde diplomatique, El Pais, Internazionale e Al Jazeera
  • Charly Pache, Innovation & creative oriented brain, active in democracy, economics and technology
  • Jonnie Penn, torna sul nostro palco per parlare di Intelligenza Artificiale

 

Nell’ambito della Partnership di Ferpi con TEDxRoma, sono disponibili in esclusiva per i soci 100 biglietti con €10 di sconto. Per usufruire dell’offerta, inviare un messaggio all’indirizzo federica.carini@tedxroma.com con oggetto “Biglietti TEDxRoma”, specificando:

 

 

Commenti