• Un anno insieme, guardando avanti

    Ad un anno dall'inizio del mandato e a pochi giorni dalla pausa estiva, il Presidente Pier Donato Vercellone, manda un messaggio che è sia un bilancio di quanto già fatto sia un invito a riprendere a settembre con entusiasmo i progetti in cantiere per proiettare Ferpi verso un ruolo guida, di leadership professionale, di catalizzatore e diffusore della cultura sulla comunicazione.

    21/07/2017 | Corporate, Senza categoria | Commenti (0)

    di Pier Donato Vercellone



Sono veramente lieto di potervi scrivere dopo un anno di mandato alla guida della Federazione: un primo anno ricco di emozioni, intensa passione, ritrovata armonia, impegno costruttivo, condivisione e coinvolgimento, che mi hanno consentito di scoprire nuove amicizie, consolidare legami e relazioni professionali, apprendere e crescere, migliorandomi, per trovare nuova energia e alimentare la volontà di rinnovamento di Ferpi, a beneficio di tutti i soci e della nostra professione.

Sono sentimenti personali, che a ben vedere mi sembra di riscontrare in modo diffuso tra tutti i Soci, che dimostrano una riscoperta vivacità e un rinnovato entusiasmo per la vita associativa.

In questi 12 mesi è stato portato avanti un progetto, un percorso potenzialmente valoriale, una visione elaborata soprattutto attraverso un continuo ascolto delle esigenze e dei suggerimenti di tutti. Certamente, c’è ancora molto da lavorare, bisogna affinare ancora molte pratiche, limitare l’eccessiva burocrazia, offrire nuovi servizi e vantaggi ai Soci, affermare le grandi potenzialità di Ferpi tra i suoi principali stakeholder e nell’ambito dell’intera comunità professionale allargata.

Sono tuttavia convinto che molto sia stato fatto e alcuni obiettivi raggiunti: oggi stiamo divenendo sempre più un punto di riferimento, credibile e autorevole, attrattivo e in evoluzione, per tutti coloro i quali, a vario titolo, operano nel settore della comunicazione e delle relazioni pubbliche. Lo dimostrano i numeri e i fatti: oltre 50 nuovi soci iscritti, circa 200 professionisti che hanno partecipato ai corsi di formazione Casp, moltissimi eventi qualificati organizzati dalle Delegazioni Territoriali e altrettanti patrocinati a livello nazionale, l’Assemblea a Venezia con ampia adesione e coinvolgimento, la rigenerata e costante presenza sui media digitali che rafforza il l’equity story di Ferpi, e molto altro ancora.

Ora dobbiamo dare un ulteriore impulso, una nuova accelerazione al processo di rinnovamento, veicolando e potenziando l’energia scaturita in questi mesi verso una duplice direzione: da un lato rafforzare il patto associativo, ridando il giusto valore ai Soci, con una politica di welfare associativo concreta e efficace;  dall’altro proiettare Ferpi verso il posizionamento distintivo desiderato, attraverso progetti di alto profilo, che possano contribuire a fare assumere alla Federazione un ruolo guida, di leadership professionale, di catalizzatore e diffusore della cultura sulla comunicazione.

Io ci sto provando, profondamente e fortemente, con l’aiuto di moltissimi colleghi e amici, del CDN, dei Delegati sul territorio, delle Commissioni statutarie, della Segreteria, e di tutti i Soci che portano idee e consigli, che mi stimolano e mi pungolano a far meglio. Ma tutti i Soci devono poter contribuire ad aggiungere valore, a generare nuovi progetti, a divulgare e propagare la nostra cultura associativa.

Io vi aspetto, per lavorare insieme, dopo le vacanze estive, che mi auguro potranno essere un periodo sereno e rilassante, di svago e riposo per tutti.

Per ora, vi ringrazio per il sostegno e la gentile attenzione, e anche per la pazienza di leggere i miei prolissi messaggi.

Un caro saluto a tutti e a presto,

Pier Donato

Commenti

    0 Responses to “Un anno insieme, guardando avanti”

    1. Come dice il presidente, il lavoro che ci attende è veramente molto. Anche il nostro Gruppo si rimetterà all’opera dopo la pausa estiva per definire valori e profili professionali: una proposta articolata che verrà condivisa con tutti i colleghi. Buone vacanze a tutti!

    Lascia una risposta

    E' necessario registrarsi per commentare.