• Web listening

    A partire da una definizione chiara dell’ascolto della rete, questo volume ne presenta con sistematicità il processo e fornisce gli strumenti ‬‬‬‬più utili per un approccio strutturato, che permetta di sfruttarne al meglio le possibilità.

    06/03/2018 | News RP, Pubblicazioni | Commenti (0)

    di Redazione



Le potenzialità del web listening sono ancora marginalmente sfruttate dalle aziende e dagli stessi istituti di ricerca. Le ragioni vanno ricercate nel fatto che l’ascolto della rete non è ancora universalmente codificato né compreso fino in fondo e per questo viene spesso giudicato relativamente affidabile, poco più di un “nice to have”.

Tuttavia, se viene utilizzato in modo rigoroso e consapevole, affidandosi agli strumenti giusti e ponendosi domande corrette e obiettivi di ricerca precisi, il web listening può avere un ruolo molto importante per il business.

A partire da una definizione chiara dell’ascolto della rete, questo volume di Barbara Galli ne presenta con sistematicità il processo e fornisce le indicazioni più utili per un approccio strutturato, che permetta di coglierne al meglio le possibilità; inoltre, attraverso una ricca casistica di esempi, ne illustra i campi di applicazione.

Scritto in modo semplice e chiaro, non tralascia tematiche calde e attuali come il sentiment automatico, gli aspetti legali da considerare nella diffusione dei dati raccolti dal web 2.0 e l’intelligenza artificiale.

Un testo di sicuro stimolo per le funzioni corporate e marketing delle aziende, ma anche per agenzie e istituti di ricerca, per rispondere a molti interrogativi e guidare nelle decisioni.


Web listening
Conoscere per agire
B. Galli
FrancoAngeli, 2018
pp.144, € 19,00

 

Commenti