/media/post/zedde9b/From-Media-Intelligence-to-Business-Intelligence_MEDIUM-1080x675.jpg

Il sistema della media intelligence - Corso Advanced

Milano, 10 dicembre 2018

Milano, lunedì 10 dicembre 2018
Ore 09.00/17.30
c/o Ferpi
Via Lentasio, 7
 

Il Corso, a cura di Alessandro Cederle – Direttore Divisione Monitoraggio e Analisi de L’Eco della Stampa - si propone di esplorare le evoluzioni più recenti del sistema della Media Intelligence, alla luce della rivoluzione nei mezzi di comunicazione successiva all’avvento dei social network, e alla costante espansione di strumenti “intelligenti” per la lettura e l’analisi delle informazioni e delle conversazioni.


Obiettivi e contenuti

La tradizionale “rassegna stampa” si apre a fonti diverse, dal web ai social al sistema radio televisivo anch’esso in rapido mutamento. La quantità e la varietà delle fonti e dei contenuti provocano un passaggio da un approccio compilativo (la “rassegna”, appunto) a uno centrato sulla comprensione, a cogliere i messaggi chiave relativi alla propria immagine sul mercato, all’ascolto per la gestione della reputazione. Analisi e misurazione abbracciano lo sviluppo di KPIs diversi e adottano strumenti integrati “dashboard based”. La stessa parola (scritta o parlata) tradizionalmente al centro della comunicazione sui media, cede il passo ad altri linguaggi, prevalentemente visuali. Questo quadro richiede atteggiamenti e strumenti diversi; esige un cambiamento nelle normali funzioni di monitoraggio; ma è anche pregno di potenzialità positive per un’attività di PR sempre più centrale nella comunicazione d’impresa.

I temi affrontati comprendono:

  • L’analisi e la riflessione sul cambiamento in atto nel sistema dei media, con il passaggio dalle forme asimmetriche alla “conversazione” perpetua, e su come ciò impatta sui sistemi di ascolto

  • L’esame dei principali strumenti tecnici atti a gestire il diluvio di informazioni e punti di contatto che rischia altrimenti di sommergere il professionista della comunicazione

  • L’analisi dei metodi di misurazione che stanno soppiantando l’AVE

  • La presentazione e discussione di casi aziendali particolarmente articolati e complessi, raccontati dalla voce dei protagonisti

I principali destinatari del corso sono i senior PR professional che vogliono comprendere e governare i cambiamenti in atto nel sistema di “media intelligence”.


Programma

Ore 9.00 - Registrazione Partecipanti
Ore 9.30 - Introduzione al tema, lo scenario attuale e quello futuro. Il sistema dei media tradizionali

  • I cambiamenti in atto

  • Gestire la reputazione attraverso l’ascolto

  • Linee guida e regole di ingaggio per l’ascolto nell’era dei social network

Alessandro Cederle – Direttore, L’Eco della Stampa

Ore 10.30 L’evoluzione delle competenze di base: il monitoraggio

  • Integrazione tra fonti diverse (viralità)

  • Lo sforzo di sintesi: forme di selezione e arricchimento, primi piani, etc.

  • Oltre le parole: monitorare grafica, immagini, video, oggetti, voci, volti

  • Canali interni di erogazione (da WhatsApp ai podcast)

  • Qualificazione dei “ritagli” tramite sistemi automatici

  • Il ruolo dei sistemi automatizzati: sentiment, semantica per argomento, Clustering, abstracting, entity extraction

Pietro Biglia – Marketing e Comunicazione, L’Eco della Stampa

Ore 11.30 - Business case 1
Ore 13.00 - Pranzo
Ore 14.00 - L’evoluzione delle competenze di base: l’analisi

  • Approccio Dashboard

  • Il ruolo della visualizzazione (war room)

  • Principi di Barcellona, KPIs e il mondo dopo l’AVE

  • PR Score



Federica Marini – Responsabile Analisi, L’Eco della Stampa

 


Ore 15.00 - Business case 2
Ore 16.00 - Lo scenario futuro: nuovi modelli di Media Intelligence

Il ruolo disruptive della tecnologia

  • Media senza mediatori: le marche all’interno della conversazione perpetua

  • Nuovi hub, nuovi mediatori, nuove regole di ingaggio


Alessandro Cederle – Direttore, L’Eco della Stampa

Ore 17.30 - Chiusura dei Lavori






Iscrizioni

 

  • Per i Soci Ferpi in Corso di qualificazione e nuovi iscritti: gratuito

  • Per i Soci Professionisti Ferpi già qualificati: 200 euro

  • Per i Frequentanti esterni non soci: 450 euro


Crediti per Soci Ferpi: 100

L’incontro è aperto a tutti, soci e non soci.

Info e iscrizioni: casp@ferpi.it - 02 58312455

Eventi