• Big Data: relazioni, conoscenza, mercato e servizi nel nuovo ecosistema digitale

    Le strategie e la filosofia di evoluzione della elaborazione e destinazione all’uso manageriale prospettico dei Big Data sono i temi affrontati nel Corso  “Big Data, Business Intelligence e Smart PA”, organizzato dalla Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale (CASP) di Ferpi.

    17/02/2017 | Formazione | Commenti (0)



 

Il digitale è in grado di modificare e di influenzare i modelli di business delle aziende. La produzione di processi automatizzati, conseguenza della quarta rivoluzione industriale, ha portato alla generazione di quantitativi enormi di dati, che possono diventare informazioni di valore e contribuire così a migliorare la produttività di un’impresa. Sono molte le aziende che già utilizzano i Big Data per rinforzare la conoscenza del mercato e incrementare i propri risultati di business. Un ambiente data-driven consente infatti di ottenere maggiori feedback, che permettono di prendere decisioni e implementare i cambiamenti in modo rapido ed efficace.

Queste tematiche verranno approfondite in occasione del corso  “Big data. Business Intelligence e Smart PA”, in programma il 31 marzo a Roma dalle 10.00 alle 14.00 presso Cultura Lavoro (Via Solferino, 32). La giornata di formazione a cura e con Raffaele Paciello, Institutional Senior Communication Expert all’Agenzia per la Coesione Territoriale e componente del Consiglio Nazionale Ferpi con Delega all’Open Government e Rapporti con la PA è introdotta da Pier Donato Vercellone, Direttore della Comunicazione & CSR di Sisal Group e Presidente Ferpi e Simonetta Pattuglia, Professore Aggregato di Marketing, Comunicazione, Media e Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata” e Presidente CASP di Ferpi. Diversi gli interventi che si susseguiranno da parte di rappresentanti istituzionali nazionali e di organismi transnazionali, esperti tecnici,  esponenti del mondo aziendale ed accademico ed esperti di marketing di impresa e di statistica come Walter Aglietti,  Analytics Manager & Big Data Technical Leader, IBM Italia, con un intervento su “Big data e processi di decision making”; Ernesto Belisario, Avvocato, esperto di diritto delle tecnologie e innovazione nella PA, componente Team OGP Italia ed Enrico Giovannini, Professore di Statistica economica e di Public Management, Università degli Studi di Roma Tor Vergata e LUISS, Co-Chair Independent Expert Advisory Group on the Data Revolution for Sustainable Development, United Nations, con un intervento su “I big data nella prospettiva internazionale”.  Sono stati invitati manager di Vodafone Italia, una delle maggiori compagnie telefoniche italiane.

Principali destinatari del corso sono professionisti in cerca di approfondimenti e aggiornamento nella comunicazione e nel marketing, manager di aziende private e di organizzazioni pubbliche e non profit, consulenti, neolaureati e studenti di marketing, relazioni pubbliche e comunicazione.

Il corso, aperto a tutti, darà diritto al riconoscimento di 100 crediti ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

 

 

Commenti