• Social: 12 mosse per una strategia di successo

    Una strategia di social media marketing di successo è forse meno creativa e 'social' e richiede molta più meticolosità e pianificazione di quanto si possa immaginare ma è proprio nella cura dei dettagli, nell'analisi e nell'attenzione per ogni aspetto che risiede il segreto del successo in un contesto sempre più competitivo e denso di messaggi. Le regole di Valentina Citati.

    11/03/2016 | Media, News RP | Commenti (0)

    di Valentina Citati



Probabilmente li conosciamo tutti o quasi ma l’utilità di questa infografica, realizzata tempo fa dall’agenzia creativa BIGEYE, sta nell’aver riunito tutti insieme questi pratici consigli per ottimizzare le strategie social e, quindi, la performance e i risultati ottenuti.

info

 

1. Ricerca e conosci bene il tuo target. Il primo passo non può che essere questo, per partire bene bisogna riconoscere e conoscere bene coloro ai quali ci si vuole rivolgere. Bisogna capirne le necessità, gli interessi, gli argomenti preferiti.
2. Dal primo passo discende il secondo, ovvero, scegli solo le piattaforme e i canali social che il tuo target frequenta e apprezza di più.
3. Definisci i tuoi obiettivi e traducili in key perfomance indicators (KPIs). Cosa vuoi ottenere? Come misuri in termini quantitativi il successo dei tuoi sforzi?
4. Redigi un piano di social media marketing in cui siano compresi (e aggiungerei coordinati secondo gli obiettivi) i suddetti KPIs, i profili dell’audience, l’immagine del brand, le campagne, gli eventi promozionali, i contest, i piani di gestione delle crisi etc. Da notare che la strategia dovrebbe essere adeguata alla singola piattaforma.
5. Allinea tutti i membri dell’azienda alla strategia. Assegna le responsabilità stabilendo chi posta, chi risponde, chi monitora, etc.
6. Prenditi da mezz’ora a un’ora all’inizio di ogni settimana o mese per pianificare i tweet, post aggiornamenti e tutti gli altri contenuti che andranno pubblicati sui vari canali social. Questi ultimi potranno essere originali (quindi creati da te) o ripresi da fonti esterne se ritenute di interesse per il tuo target.
7. Crea una banca dati per i contenuti utilizzando un foglio di calcolo per pianificare argomenti, titoli, link correlati, la programmazione desiderata, il nome degli autori, e prevedi un’area per l’approvazione del management su ogni linea.
8. Sii tempestivo. In questo caso la regola del real time marketing è fondamentale: è necessario monitorare i temi e gli eventi rilevanti nel momento in cui sorgono (le famose breaking news) e sfruttarle postando contenuti pertinenti in modo istantaneo.
9. Considera i vari canali separatamente, non è corretto usare lo stesso messaggio ovunque ma è bene ricordare sempre i diversi target dietro ogni piattaforma nonché le caratteristiche e i linguaggi peculiari di ognuna
10. Rispondi ai commenti, mai ignorarli anche quelli negativi.
11. Pianifica modalità e tempistica di reporting. Analizzare e mostrare i risultati ottenuti è una ottima base di partenza per monitorare l’andamento delle campagne e, se necessario, aggiustare il tiro in corso d’opera (vedi punto successivo)
12. Rivedi la tua strategia regolarmente, se qualcosa non funziona prova a testare delle alternative e verificare il gradimento del target.

Insomma una strategia di social media marketing di successo è forse meno creativa e ‘social’ e  richiede molta più meticolosità e pianificazione di quanto si possa immaginare ma è proprio nella cura dei dettagli, nell’analisi e nell’attenzione per ogni aspetto che risiede il segreto del successo in un contesto sempre più competitivo e denso di messaggi.

 

 

 

 

 

Commenti