Ferpi > News > Arrivano le linee guida per le Relazioni pubbliche "verdi" e la comunicazione ambientale

Arrivano le linee guida per le Relazioni pubbliche "verdi" e la comunicazione ambientale

27/06/2008

Le ha elaborate il Cipr (Chartered Institute of Public Relations) l'associazione dei Pr inglesi raccogliendole in un libro verde per la comunicazione sull’impatto ambientale. Se ne discuterà anche al prossimo World Pr Festival di Londra.

Per la prima volta in assoluto il CIPR, una delle più reputate associazioni professionali del mondo, quella dei pr inglesi, ha pubblicato delle linee guida che definiscono le tematiche e le implicazione delle cosiddette ‘rp verdi’ e promuovono le best practice per il settore analizzando le insidie più comuni che possono portare a iniziative che poi vengono accusate di essere solo una ‘mano di verde’; la legislazione più rilevante; le variabili da considerare quando si fa un’affermazione che riguarda l’ambiente e che deve sempre essere corredata da fatti idonei a supportarla; le modalità per valutare una iniziativa pro-ambiente prima di renderla pubblica.


Le linee guida sulle Rp ‘verdi’ sono state presentate a Londra il 28 marzo scorso alla presenza di numerosi relatori pubblici e di rappresentanti di diverse organizzazioni ambientaliste. James Wright, responsabile del gruppo di lavoro che ha redatto le linee guida e direttore Corporate Social Responsibility di Trimedia, ha annunciato che in occasione del World PR Festival, a Londra il 23 e 24 giugno prossimi, presenterà casi di best practice di ‘rp verdi’ e gli sviluppi delle linee guida elaborate dal CIPR per la Comunicazione della Sostenibilità Ambientale.


Colin Farrington, direttore del CIPR e presidente della Global Alliance, ha osservato: “I livelli della comunicazione sulla sostenibilità sono in continua crescita per la pressione esercitata sulle organizzazioni affinché forniscano rendiconti sul loro impatto ambientale. Questo ha portato ad un’esplosione di dichiarazioni ‘verdi’, alcune delle quali fuorvianti. Il CIPR, in quanto organismo professionale al vertice dell’industria delle rp, ha la responsabilità di fornire suggerimenti sulle migliori pratiche al fine di mantenere standard di alto livello”.


James Wright, ha commentato: “Oggi le RP vivono un momento importante sottol’aspetto della dimostrazione del proprio valore. I mutamenti climatici stanno rivoluzionando i comportamenti delle organizzazioni ed il ruolo strategico ricoperto dai professionisti della comunicazione sarà indispensabile per aiutare le organizzazioni a comunicare il loro impatto e le loro iniziative nei confronti dell’ambiente. I relatori pubblici devono collaborare attraverso organizzazioni come il CIPR per migliorare gli standard del settore, portando con ciò benefici a tutti i comunicatori. La pubblicazione di queste linee guida è un decisivo passo in avanti verso questo obiettivo”.


F.C.

COMMENTI

Eventi