StatisticAll - Festival della Statistica e della Demografia

18/09/2020Indirizzo: , 31100, TrevisoSito web: https://www.festivalstatistica.it/

Torna StatisticAll, il Festival della Statistica e della Demografia, promosso dalla Società Italiana di Statistica (SIS), dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) e dalla Società Statistica “Corrado Gini”.

Il tema di questa sesta edizione, in programma a Treviso dal 18 al 20 settembre, è “Il mondo che verrà. Idee e misure per ripartire”.

Il Festival prevede un ricco programma di talk scientifici, interviste ed eventi d’intrattenimento con i protagonisti del mondo economico, statistico, culturale e sociale. Non mancheranno le attività di diffusione e promozione della cultura statistica.

La situazione emergenziale legata al CoViD-19 ha determinato un cambiamento significativo nel modo di lavorare, di produrre e di studiare, nelle forme di socialità e nei consumi culturali. Il convincimento generale e che dopo questa esperienza abiteremo in un mondo molto diverso.

Nel corso della manifestazione si parlerà di visioni, scenari ma anche di progetti, proposte, orientamenti che dovrebbero costruire il nuovo futuro a partire dai dati.

La statistica e la demografia saranno oggetto dello speech del Presidente Istat, Gian Carlo Blangiardo “Dagli anni vissuti agli anni da vivere al tempo del Covid19” e di diversi talk scientifici come “Dai dati ai modelli statistici: analisi dell’’epidemia di Covid19 in Italia” con Giuseppe Arbia, Paolo Girardi, Alessio Farcomeni e Fulvio Mecatti; “Impatti demografici e sociali della pandemia del terzo millennio” con Bruno Arpino, Valentina Cardinali, Alessandra De Rose e Alessandro Rosina; “Pandemia e demografia: cosa aspettarsi dal domani?” con Alessia Melegaro, Alessandra Minello e Salvatore Strozza; “La misurazione statistica delle dinamiche del lavoro” con Gianpaolo Oneto, Bruno Anastasia, Pietro Garibaldi e Marco Centra; e “Misurare la sostenibilità per cambiare le politiche” con Enrico Giovannini, Ludovico Bracci, Stefano La Porta e Daniela Cocchi.

Tra le tematiche sociali si affronterà la “nuova scuola dopo la pandemia” con Franco Lorenzoni, Eliana La Ferrara, Carla Rampichini e Andrea Gavosto e di “Orizzonte valutazione. Criteri e modalità per una didattica post-Covid 19” con Corrado Crocetta, Antonio Felice Uricchio, Roberto Ricci e Giorgio Vittadini. Approfondimenti saranno dedicati a come “contrastare la nuova povertà educativa” con Davide Colombo, Monica Pratesi, Andrea Brandolini, Chiara Saraceno e Raffaella Milano; ci si interrogherà se “la casa è ancora luogo dell’intimità” con Luca Rallo, Clelia Romano e Donatella Caprioglio; si parlerà di “Big Data e iperconnessioni: la città che verrà” con Massimo Arciulo, Marco Trentini, Andrea Zinno e Elena Granata; Nerina Dirindin, Ranieri Guerra, Giuseppe Ippolito e Franco Locatelli dialogheranno su “Una sanità attrezzata per il futuro?”.

Un focus su “Il pensiero delle donne per ripartire davvero” con Enrica Amaturo, Elisabetta Camussi, Filomena Maggino e Linda Laura Sabbadini.

Spazio anche alle imprese dopo Covid19 con Roberto Monducci, Fedele de Novellis, Massimo Rodà, Stefano Costa e Raffaele Brancati; alle nuove statistiche e analisi a supporto delle politiche per la ripartenza con Marco Leonardi, Federico Visconti, Giovanni Dosi e Antonio Scalia e “al nuovo lavoro” con Michele Camisasca, Roberto Panzarani, Marco Ceresa.

Al Festival si affronteranno, con approccio statistico, anche tematiche culturali come “Spettacoli: Anno Zero” con Stefano Curti, PierLuca Donin e Red Canzian;“Ai tempi del virus. Racconti e storie delle pandemie” con Roberto Fini, Enrico Lavezzo, Daniela Felisini, Barbara Gallavotti e Mauro Gasparini; e il mondo degli e sport con Alessio Crisantemi, Marco Saletta, Salvatore Sanzo e Luca Pagano.

Previsti talk dedicati all’Intelligenza artificiale, da un lato, in relazione al data science con Paolo Giudici, Andrea Renda, Paola Cerchiello e Maurizio Salusti, e, dall’altro, al servizio dei sistemi tecnologici, con Laura Di Raimondo, Massimo Ippoliti, Alfredo Garibaldi e Andrea Cortelli. 

Luca Tremolada intervista Stefano Epifani su “Sostenibilità digitale. Perché la sostenibilità non può fare a meno della trasformazione digitale”.

Francesca Baraghini intervista Silvia Bencivelli “Bufale, fake news, informazione polverizzata: ecco a voi l’infodemia”.

Alla Loggia dei Cavalieri spazio alle “Letture d’attore” delle fiabe statistiche con Denis Frison e all’intrattenimento di “Speaker’S Loggia” con Francesco De Carlo e Francesco Lancia e il “Data Comedy Show”; Alessandro Milan e Leonardo Manera con “Lavori in corso”; i ITuttorial con lo spettacolo “Quando ce ricapita”; la Scoop Jazz Band e la Barbara Belloni Band.

Saranno con noi i giornalisti Davide Colombo, Francesco Specchia e Dino Pesole.

Per conoscere il programma: https://www.festivalstatistica.it/

Gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming e social.

Eventi