Ferpi > News > Cari studenti, mandateci le vostre tesi!

Cari studenti, mandateci le vostre tesi!

23/11/2006

E noi le pubblicheremo sul nostro sito.

Nell'ottica di ampliare sempre di più il (già ricco) corpo di conoscenze che il sito della FERPI offre ai suoi visitatori, invitiamo tutti coloro che hanno appena, o da poco, terminato il loro ciclo di studi accademici  a segnalarci e inviarci le loro tesi di laurea o le loro ricerche originali, purchè inerenti l'ambito delle Relazioni Pubbliche e/o della Comunicazione.Ricordiamo che il sito offre già un archivio ('Conoscenze') che, oltre a raccogliere bibliografia e webgrafia tematica, permette la consultazione delle sintesi di una ventina di tesi di laurea che, dietro richiesta all'autore, possono essere inviate integralmente.Crediamo che la condivisione dei lavori di studenti e neolaureati (spesso frutto di immani fatiche) possa essere di grande aiuto per coloro che si apprestano a compilare la propria tesi di laurea e rappresentare, per tanti operatori delle Relazioni Pubbliche interessati, una preziosa fonte di informazioni derivanti da ricerche recenti ed aggiornate.Non vorremmo che tanto lavoro, quando di qualità, andasse sprecato...Ed ecco perchè vogliamo offrire ai visitatori del nostro sito una panoramica di quanto i giovani producono e ai giovani l'opportunità di guadagnarsi un po' di visibilità giustificata dall'essersi impegnati in un lavoro che, vista la carenza di ricerca e di approfondimento nel nostro settore, merita se non altro l'onore delle armi. Il problema che sorge è quello della scelta: i criteri sono tanti e sarebbe davvero impossibile trovare quelli che accontentino tutti. Quindi, bando al consenso a tutti i costi: la scelta verrà effettuata dietro insindacabile giudizio dei responsabili di Ferpi.it.Solo due richieste per l'invio degli elaborati:1) Chiunque intenda sottoporci il proprio lavoro deve farci pervenire tre documenti:

una sintesi di 1800 battute dei contenuti della tesi,
una dichiarazione del docente relatore che attesti l'originalità e il valore del lavoro svolto,
un breve cv dello studente con telefono e un indirizzo di e.mail che attesti anche la disponibilità a far circolare il testo della sua tesi a coloro che ne facciano richiesta (ovviamente a spese del richiedente)
Per informazioni, invio richieste ed elaborati: info@ferpi.it

COMMENTI

Eventi