Ferpi > News > Ferpi e Associazione Italiana Comunicazione Pubblica firmano un documento congiunto.

Ferpi e Associazione Italiana Comunicazione Pubblica firmano un documento congiunto.

23/03/2006

Contro i tagli della nuova finanziaria e per una valutazione dei risultati della comunicazione. Da sottoscrivere.

FERPI e Associazione Comunicazione Pubblica hanno elaborato un documento congiunto intitolato Contro i tagli indiscriminati della nuova Legge Finanziaria e per una valutazione efficace dei risultati della comunicazione', per avviare un confronto tra comunicatori, Enti Locali e Governo finalizzato a introdurre indicatori che premino le buone pratiche comunicative, eliminando, scoraggiando o comunque riducendo severamente quelle meno efficaci.La necessità dell'intervento deriva dalla Legge  Finanziaria che prevede tagli indiscriminati alla spesa pubblica. Ma eliminare il 50% degli investimenti in comunicazione significa in molti casi intervenire su sprechi, ma almeno in altrettanti casi significa depotenziare assi innovativi, mortificare attività di successo, impedire la crescita di progetti e servizi.Il lancio dell'iniziativa congiunta FERPI - Associazione Comunicazione Pubblica avverrà a ForumPA 2006 (8-12 maggio), con l'iniziativa "La comunicazione pubblica: spreco o valore? Ruolo della valutazione". Successivamente, al COMPA 2006 (7-9 novembre ) si andrà al  confronto col nuovo Governo sulla nuova Finanziaria.Il testo del documento congiunto è reperibile all'interno della sezione in home page 'Comunicazione Pubblica' dove sono inseriti anche i riferimenti per sottoscrivere l'iniziativa.

COMMENTI

Eventi