Ferpi > News > Formazione: appuntamento a Bologna con la comunicazione ambientale

Formazione: appuntamento a Bologna con la comunicazione ambientale

20/04/2011

L’attenzione verso l’ambiente è un argomento di sempre maggiore interesse, anche alla luce dei recenti disastri ecologici. Appuntamento il 12 maggio a Bologna con il seminario organizzato dalla Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale di Ferpi.

La comunicazione ambientale è una disciplina in costante crescita, una materia così ampia e sfuggente da essere di difficile inquadramento a volte anche per gli addetti ai lavori. L’ambiente circonda in modo pervasivo la nostra vita: fare comunicazione ambientale non significa solo informare i cittadini su come si fa la raccolta differenziata o educare al risparmio energetico, ma affrontare anche situazioni complesse che hanno a che fare con la salute pubblica e la qualità della vita. Il seminario dedicato alla comunicazione ambientale è un’occasione di formazione “di base”, per tutti coloro che desiderano avere un primo inquadramento sull’argomento, siano essi professionisti che studenti.
Contenuti
• Inquadramento generale sul tema ambientale e sull’importanza che ha assunto in particolare negli ultimi anni: dall’ecologia al “going green”
• Cos’è la comunicazione ambientale: è possibile una definizione? Il manifesto della Comunicazione Ambientale a cura dell’Associazione Comunicazione Pubblica
• Gli obiettivi della comunicazione ambientale: informazione, creazione di comportamenti virtuosi, miglioramento della percezione e della reputazione di un’organizzazione
• Gli attori della comunicazione ambientale: istituzioni, aziende, organizzazioni no-profit
• La comunicazione ambientale da diverse prospettive: cos’è l’Effetto Nimby. Le problematiche e le sfide della comunicazione ambientale.
• Strategie e strumenti della comunicazione ambientale. I ferri del mestiere a disposizione del comunicatore, tra tradizione e innovazione
• Piano di comunicazione. Il tema della comunicazione ambientale nella definizione della strategia di relazioni delle organizzazioni
• Campagne. Esempi di case histories di campagne “verdi”. Eventi. Realizzare un evento sostenibile. Web 2.0 diffusione delle informazioni, coinvolgimento dei cittadini
• Pubblicazioni e documenti. Rapporti di sostenibilità ambientale, Bilanci Ambientali. Gestione situazioni di crisi e ufficio stampa
• Dal dire al fare: le testimonianze dei diversi ruoli dei comunicatori ambientali. Attività, esperienze e punti di vista a confronto
• Associazione ambientaliste, associazioni di imprese e consorzi (es. Conai), istituzioni, aziende
Docenti
• Inquadramento generale: Giorgio Pancaldi, Consulente di comunicazione per aziende e associazioni quali Federambiente, autore del testo "Valutare la comunicazione. Guida alla comunicazione efficace nelle imprese ambientali“, componente del Comitato Scientifico di “Quanto Basta”, Festival dell’Economia Ecologica.
• La comunicazione ambientale: Andrea Volterrani, Sociologo della comunicazione presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Si occupa di ricerca, formazione e consulenze sulla comunicazione sociale, sul terzo settore, sulle politiche sociali integrate e sui processi valutativi. È presidente della Fondazione Scuola Alta Formazione per il Terzo Settore.
• Strategie e strumenti: Erik Balzaretti, Direttore della Scuola di Arti Visive e direttore del Master in Comunicazione Ambientale dell’Istituto Europeo di Design di Torino, consulente e collaboratore di progetti della Provincia di Torino nei settori della Comunicazione nell’ambito della Sostenibilità Ambientale (Agenda 21) e della Gestione Rifiuti. Tiene attualmente una serie di Laboratori dedicati alla Comunicazione Ambientale presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Torino.
Durata: 1 giorno (10.00/17.00)
Programma:

9.30: registrazione partecipanti
10.00: Saluti
10.15: Giorgio Pancaldi, Inquadramento generale
10.45: Andrea Volterrani, La comunicazione ambientale
12.00: Erik Balzeretti, Strategie e strumenti / 1 parte
13.00: pausa pranzo
14.00: Erik Balzeretti, Strategie e strumenti / 2 parte
15.00: Serena Ceccarelli, case history Vodafone
16.00: Arturo Bertoldi, case history Iren
17.00: conclusione

Sede: Professional Datagest – Via G. Leopardi, 6 – 40122 Bologna
Costo seminario soci Ferpi € 150 (Iva inclusa)
Costo seminario non soci € 600 (Iva inclusa)
Clicca qui per ulteriori informazioni sulle modalità di iscrizione.

COMMENTI

Eventi