/media/post/rg3u3ss/oculos.jpeg
Ferpi > News > Horizon Workrooms: il lavoro da remoto reimmaginato da Facebook

Horizon Workrooms: il lavoro da remoto reimmaginato da Facebook

#TaccuinoDigitale

13/09/2021

Valentina Citati

Sempre attento a cogliere e anticipare i nuovi trend in atto il colosso del web ha lanciato il 19 agosto una novità per agevolare ed arricchire il lavoro da remoto. Viene presentato così Horizon Workrooms che promette di connettere in un unico luogo virtuale persone distanti fisicamente in modo più realistico ed efficace grazie alla tecnologia di realtà virtuale Oculus Quest2. Ce ne parla Valentina Citati nella sua rubrica #TaccuinoDigitale.

Workrooms: cos’è

Workrooms è un luogo di incontro virtuale in cui è possibile incontrarsi con i colleghi per lavorare insieme da qualsiasi distanza in modo molto simile ad una riunione fisica: è possibile infatti collegarsi alla stanza virtuale grazie ad un avatar usando la tecnologia virtuale oppure dal pc tramite video call.

Potete usare un'enorme lavagna virtuale per abbozzare idee insieme, portare il vostro computer e la tastiera nella VR (realtà virtuale) per lavorare insieme ad altri, o semplicemente avere conversazioni più espressive e naturali che vi fanno sentire più come se foste insieme di persona”.

Ecco alcune nuove caratteristiche di questo strumento:

  • Porta con te la tua scrivania, il tuo computer e la tua tastiera nella VR: Lavorare in VR non significa dover abbandonare i tuoi strumenti abituali. Workrooms è un'esperienza di realtà mista, che ti permette di portare la tua scrivania fisica e la tastiera tracciata compatibile nella stanza virtuale con te, dove puoi vederle sul tavolo da riunione virtuale di fronte a te. In combinazione con la nuova app Oculus Remote Desktop per Mac e Windows, avrai un rapido accesso con un solo clic a tutto il tuo computer dalla VR. Puoi prendere appunti durante le tue riunioni, portare i tuoi file in VR e persino condividere il tuo schermo con i colleghi, se vuoi.

     

  • Avatar e audio spaziale per sentirsi come in presenza: Sentirsi più connessi e avere conversazioni più naturali utilizzando i nuovi e migliorati avatar Oculus e la tecnologia audio spaziale. I nuovi avatar, lanciati all'inizio di quest'anno, offrono un'enorme varietà di opzioni di personalizzazione e si sentono più espressivi e naturali, aiutandoti a sentirti come se fossi davvero lì con i tuoi colleghi. Anche la conversazione è più realistica: con l’audio spaziale di alta qualità e bassa latenza, sentirai le persone intorno a te in base a dove sono sedute, proprio come suonerebbero in una stanza reale, rendendo le conversazioni fluide.

     

  • Una lavagna virtuale grande quanto le tue idee: Ogni stanza di Workrooms offre uno spazio infinito per la lavagna, in modo da poter abbozzare le cose insieme in tempo reale. Per la prima volta, puoi usare il tuo controller in un modo nuovo, girandolo e scrivendo con esso come una penna, sia sulla scrivania fisica di fronte a te o in piedi con altri alla lavagna. Puoi anche appuntare immagini dal tuo computer sulla lavagna e poi segnarle e rivederle con i colleghi. Le tue lavagne restano in Workrooms per tutto il tempo di cui hai bisogno, così puoi tornare in qualsiasi momento e continuare a lavorare nella stessa stanza. E una volta finito, puoi esportare qualsiasi lavagna da VR per condividerla come immagine sul tuo computer.

  • Una stanza per ogni progetto: puoi configurare il layout della stanza virtuale in base alle tue esigenze. Che tu sia concentrato sulla collaborazione, la conversazione o la presentazione, c'è una disposizione dei posti a sedere per ogni occasione, e l'intera stanza si scala su e giù per adattarsi alle dimensioni del tuo gruppo.

  • Partecipa in VR o tramite videochiamata: Non tutti avranno sempre una cuffia VR a portata di mano, quindi puoi anche collegarti a una stanza dal tuo computer tramite videochiamata. Puoi invitare anche gli ospiti a collegarsi, semplicemente condividendo un link alla riunione. I partecipanti video appariranno su uno schermo video nella stanza virtuale, proprio come una vera sala conferenze. Sono supportate fino a 16 persone in VR insieme, e fino a 50 persone in totale in una chiamata, compresi i partecipanti video.

  • Progettato per usare le mani: Workrooms è una delle prime esperienze di FB che è stata progettata fin dall'inizio per utilizzare le mani, e non i controller, come input primario. Questo aiuta a creare un'esperienza sociale più naturale ed espressiva e ti permette di passare più facilmente tra strumenti fisici come la tastiera e i controller quando necessario. 

  • Note di riunione, condivisione di file, integrazione del calendario e chat: Ogni stanza in Workrooms è dotata di un posto sul web per catturare le note e gli elementi di azione mentre sei in una riunione, condividere link e file, e chattare con il tuo team. Puoi anche sincronizzare il tuo Outlook o Google Calendar per rendere più facile programmare le riunioni e inviare inviti.

Come iniziare

Per creare un nuovo team Workrooms è necessario iscriversi su workrooms.com. E’ possibile inoltre inviare un invito via e-mail per unire altre persone ad un team di Workrooms esistente. Sarà necessario accettare i termini, confermare di avere almeno 18 anni e scegliere un nome da visualizzare in Workrooms.

Una volta creato un account, si può scaricare e installare Horizon Workrooms dall'Oculus Store sul proprio Quest 2 (nei paesi supportati), poi seguire le istruzioni nell'app per associare l'auricolare al proprio account e iniziare.

Facebook mostra, così, di voler impegnare la sua continua ricerca sulle migliori tecnologie di realtà virtuale negli ambiti più diversi. Obiettivo rendere l’esperienza virtuale sempre più reale e coinvolgente. Siamo agli inizi ovviamente ma sarà necessario solo attendere qualche tempo per verificare la risposta degli utenti e capire se e quanto questi mutamenti entreranno davvero a far parte della nostra realtà quotidiana modificando sensibilmente il nostro modo di vivere e lavorare.

 

COMMENTI

Eventi