Ferpi > News > I media in 4 paesi differenti: tutti liberi, salvo eccezioni

I media in 4 paesi differenti: tutti liberi, salvo eccezioni

20/01/2004

E' uscito uno studio minuzioso sulla situazione dei media in Malawi, Namibia, Sud Africa e Zimbawe. Un'analisi dettagliata di tutte le componenti essenziali di un libero, democratico e indipendente sistema di informazione. Per scoprire che la strada è ancora in salita e l'informazione, quella vera, critica e libera, è ancora un lusso di pochi.

Libertà d'espressione, privacy, accesso alle informazioni, diffamazione, controllo della stampa: qual è la disciplina in tema di libertà dei media e deontologia dell'informazione in Malawi, Namibia, Sud Africa e Zimbabwe? Su tutte queste questioni e altre ancora è stato commissionato uno studio promosso dall'Istituto Nelson Mandela, al fine di indagare sulla realtà mediatica di questi 4 paesi dell'area sud sahariana. Si tratta di 4 paesi difficili, la cui storia è segnata dal colonialismo e talvolta dall'apartheid e in cui sicuramente non ci sono le condizioni più favorevoli per il prosperare di un sistema mediatico illuminato e democratico. Lo studio analizza il panorama mediatico in tutte le sue variabili. Centocinquantasei pagine di rapporto in cui vengono scandagliati, Paese per Paese, i bisogni più urgenti al fine di approdare a un'informazione libera, sia dal lato della domanda che dell'offerta. Tra le considerazioni generali emerge la necessità di una presenza privata più consistente, considerato che le emittenti sono quasi tutte riconducibili al monopolio statale e le realtà indipendenti scarseggiano in tutti e quattro i paesi (anche se in gradazioni differenti). Uno degli aspetti più interessanti riguarda le modalità con cui le 4 carte costituzionali disciplinano la libertà di espressione, "conditio si ne qua non" e anello iniziale di tutte le altre variabili: in tutti i Paesi presi in considerazione la Costituzione dedica attenzione e tutela a questa libertà fondamentale, salvo poi ammettere, in differenti e varie situazioni, la sospensione temporanea di questo prezioso diritto. Per scaricare lo studio, clicca qui. Emanuela Di Pasqua - Totem

COMMENTI

Eventi