Ferpi > News > I social network

I social network

20/05/2010

Dall’analisi di nove noti social network, il tentativo di comprendere la relazione esistente tra i nuovi media e i processi di mutamento sociale in atto. Un volume indispensabile per capire uno strumento di comunicazione, i social network appunto, per chi della comunicazione fa la propria professione.

Qual è il rapporto tra la realtà, dove le reti sociali sono sempre esistite, e il mondo di internet, che solo da pochi anni ha visto nascere strumenti appositi per la creazione di reti personali? Ci troviamo di fronte a una trasformazione del modo in cui la socialità trova espressione? E quali sono le conseguenze che questo cambiamento ha sulla cultura e sulla comunicazione?
Aspetti della società come l’individualismo, l’aggregazione in gruppi, la circolazione delle informazioni e le questioni aperte riguardo politica, potere e controllo, portano ad assegnare ai social network una posizione di grande rilievo per quanto riguarda il rapporto tra internet, gli individui e i processi sociali. Ma quale sarà il futuro di questi innovativi strumenti? Come si evolveranno e in quale misura diventeranno parte della quotidianità degli esseri umani? Che relazione esiste tra i nuovi media e i processi di mutamento sociale in atto?
Marino Cavallo e Federico Spadoni cercano di rispondere a questi interrogativi utilizzando gli strumenti dell’indagine sul campo e osservando nove tra i più importanti siti di social network: Anobii, Badoo, Bebo, Facebook, LinkedIn, Myspace, Netlog, Orkut e Twitter.
I risultati sono illustrati in una griglia di analisi dove il lettore trova sintetizzate le loro principali caratteristiche: la home page, le informazioni obbligatorie per l’iscrizione, i bisogni funzionali soddisfatti, gli strumenti di comunicazione forniti agli iscritti, il network personale creato dai singoli utenti, il livello di sicurezza garantito.
La rete ci racconta e raccontandoci, almeno in parte, ci cambia. L’obiettivo non è certo quello di proclamare vincitori, attribuire premi e stilare classifiche ma seguire una suggestione, raccogliere degli indizi, utili a tutti gli utenti dei social network ma soprattutto a chi li utilizza come imprescindibili strumenti di lavoro.

I social network
Come internet cambia la comunicazione
di Marino Cavallo e Federico Spadoni
Franco Angeli Editore, 2010
pag. 192, € 23,00

COMMENTI

Eventi