Ferpi > News > La Delegazione Lazio ha nuovi progetti in programma. Ecco qualche anticipazione

La Delegazione Lazio ha nuovi progetti in programma. Ecco qualche anticipazione

07/03/2006
Lunedì 27 febbraio u.s., diversi soci appartenenti alla Delegazione Ferpi Lazio si sono trovati a Roma per una riunione di coordinamento finalizzata alla pianificazione delle prossime attività Ferpi in Lazio. 
Molte sono le idee, i progetti da realizzare nei prossimi mesi.Primo fra tutti la ripresa di Microfoni Spenti, il ciclo di incontri all'ora dell'aperitivo che la Delegazione ha inaugurato ancora nel 2004.Si pensa già ad un prossimo appuntamento da  organizzare entro la fine del mese, dedicato alla Comunicazione Pubblica, con un particolare riferimento alla gestione del Forum P.A. attraverso la testimonianza del suo direttore (e nostro socio), Carlo Mochi Sismondi, e quella di altri esponenti legati al mondo della comunicazione nell'ambito delle Amministrazioni Pubbliche.C'è stato anche chi ha già avanzato nuove proposte per successivi appuntamenti, come quella di un Microfoni Spenti' dedicato al dibattito sulla risoluzione dei problemi legati alla comunicazione tra le diverse figure operanti all'interno di un'organizzazione. 
L'agenda delle potenziali iniziative ha trovato linfa attraverso altre idee orientate, per esempio, all'ampliamento della visibilità di Ferpi in aree territoriali minori. E allora, anche (ma non solo) in un'ottica di marketing associativo, è stata suggerita l'organizzazione di un convegno incentrato sulle tematiche del bilancio socio-ambientale da proporre alla città di Frosinone. 
Rimanendo nella sfera ambientale, la gestione del dissenso sul territorio è stato argomento di un'ulteriore ipotesi di dibattito che potrebbe prendere forma nei prossimi mesi attraverso un momento di confronto teorico e condivisione pratica di case hisory. 
Inoltre, la Delegazione Lazio valuterà alcune proposte di collaborazione per la realizzazione di appuntamenti dedicati ad approfondire temi quali il marketing e la comunicazione in ambito sanitario e l'interazione tra agenzie stampa e mondo delle agenzie di RP, oggi troppo poco sviluppata.
Sotto il coordinamento della Delegata Ferpi Lazio, Caterina Isabella, ogni progetto avrà un suo capo-fila all'interno della gruppo territoriale che potrà così contare su una distribuzione dei compiti e sulla partecipazione attiva di molti soci.
Rimandiamo dunque ai prossimi appuntamenti Ferpi in Lazio, augurando buon lavoro a tutti.

COMMENTI

Eventi