/media/post/ect7vvz/conversation-796x512.jpeg
Ferpi > News > L’ascolto organizzativo per una comunicazione efficace: il corso Ferpi

L’ascolto organizzativo per una comunicazione efficace: il corso Ferpi

02/03/2018

Appuntamento l’8 giugno con il corso Ferpi sull’ascolto organizzativo, a cura di Biagio Oppi. Il seminario – tappa del percorso sull’Ascolto sviluppato dalla Delegazione Ferpi Emilia Romagna – analizzerà le tecniche e le pratiche di ascolto che le imprese devono adoperare nei confronti degli stakeholder interni ed esterni all’azienda, con l’obiettivo di ottimizzare le relazioni con i pubblici di riferimento e di pianificare e attualizzare strategie di comunicazione mirate ed efficaci.

Le relazioni pubbliche comprendono una serie di azioni analitiche, strategiche e operative finalizzate a costruire dei rapporti in una forma pianificata e duratura, in modo che ci sia una comprensione reciproca tra l’organizzazione e i suoi pubblici. All’interno di queste attività delicate ma di gran supporto ai corporate results, si rivela fondamentale la fase di ascolto, trasversale a qualsiasi operazione. Conoscere il pubblico di riferimento aiuta a definire gli obiettivi aziendali, a capire le dinamiche da adottare per raggiungerli e a valutarne l’efficacia in corso d’opera.

All’interno del percorso sull’Ascolto sviluppato dalla Delegazione Ferpi, si inserisce il corso sull’Ascolto Organizzativo, in programma l’8 giugno. A cura di Biagio Oppi, responsabile comunicazione di Shire, l’appuntamento avrà l’obiettivo di far conoscere gli strumenti più efficaci per intercettare il sentiment dell’ambiente interno ed esterno all’azienda e utilizzarlo per perfezionare le strategie e le tattiche di tutte le organizzazioni, dalla pubblica amministrazione alle imprese private, passando per le organizzazioni no profit.

Il seminario si compone di due macro-sezioni: nella prima si passeranno in rassegna i metodi e le tecniche di ascolto, on e offline, che permettono di raccogliere informazioni qualitative e quantitative sugli oggetti di ricerca e di misurare il sentiment rispetto a una condizione attuale o a un’iniziativa futura.

La seconda parte, invece, prenderà in analisi alcuni casi concreti di ascolto organizzativo, per individuare le best practice e capire come queste facilitino e migliorino le attività delle organizzazioni stesse e dei loro rapporto con gli stakeholder interni ed esterni.

Il corso è aperto a tutti, soci e non soci.

Dà diritto al riconoscimento di 100 crediti formativi ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

 

COMMENTI

Eventi