Ferpi > News > 2010: i 40 anni di FERPI, tradizione ed esperienza, innovazione e confronto

2010: i 40 anni di FERPI, tradizione ed esperienza, innovazione e confronto

28/12/2009

Nel tradizionale messaggio di fine anno il Presidente di Ferpi, Gianluca Comin, traccia un bilancio del 2009 prospettando gli impegni per il nuovo anno che sarà all'insegna del 40° anniversario della Federazione.

Care colleghe e cari colleghi,
vorrei salutare con voi un anno che ci ha regalato numerose soddisfazioni.


A me personalmente, il 2009 ha confermato l’onore di guidare la più antica e autorevole associazione professionale italiana di relazioni pubbliche.


Alla Federazione, attraverso le iniziative, gli incontri e le numerose attività, ha garantito una vitalità che spero abbiate tutti condiviso e apprezzato.


Il 2009 è stato l’anno in cui abbiamo avviato una illustre collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri: FERPI, per prima in Europa, ha progettato e realizzato un corso di comunicazione per i diplomatici della Farnesina, mettendo al servizio dell’Istituzione preposta alle relazioni internazionali del nostro Paese, l’esperienza e la capacità innovatrice dei professionisti delle relazioni pubbliche.


Con 500 ore di formazione abbiamo garantito l’introduzione al mondo della comunicazione ai professionisti più giovani e l’aggiornamento professionale ai relatori pubblici più esperti.


Oltre 180 uscite sulla stampa nazionale, locale e sul web hanno segnato un record di visibilità mediatica per FERPI.


I convegni internazionali e nazionali, da Eurocomm a MedCom, dal Forum della Comunicazione al Com-PA, dal CRIET alle numerose iniziative territoriali, fino alle testimonianze nelle sedi universitarie, hanno visto FERPI tra i protagonisti dei dibattiti e degli approfondimenti sulla nostra professione, a conferma di un’autorevolezza garantita da 40 anni di esperienza e dalla curiosità continua intorno alle tematiche più attuali e d’avanguardia. Ma non solo. Ci hanno dato la possibilità di dialogare con una lunga e differenziata serie di interlocutori che copre il mondo dei media, delle istituzioni, della politica, della pubblicità, delle industrie e delle PMI, della CSR e dei sindacati, dei professionisti di altri “mestieri” e delle altre associazioni della comunicazione, dei giovani e del popolo della rete.


Abbiamo confermato la stretta relazione con il mondo accademico portando avanti le convenzioni con La Sapienza, le Università di Gorizia e Udine, rinnovando l’accordo con la IULM e stipulando due nuove partnership, con l’Università di Catania e il CRIET (Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio).


Abbiamo introdotto alcune novità per i soci tra cui vorrei segnalare la possibilità di pagare la quota associativa direttamente on line sul sito: nell’era della rete potrebbe sembrare un servizio scontato, ma questa “banale” introduzione ha anticipato molte associazioni.


Il nuovo sito ci ha garantito un’eccellente visibilità sul web con una media di 35.000 visitatori al mese, 170.000 pagine visitate e 7.500 utenti iscritti alla newsletter.


Infine il 2009 ha regalato a FERPI un risultato storico. Nell’assemblea di giugno ci eravamo dati un obiettivo: superare la barriera dei 1.000 iscritti. E ci siamo riusciti. Oggi siamo 1.007 soci e con i 156 giovani di Uni>Ferpi, la nostra Associazione conta 1.163 professionisti del mondo delle relazioni pubbliche.


Si tratta di un risultato importante e di un punto di partenza per lavorare a un nuovo anno strategico. Nel 2010 FERPI festeggia infatti 40 anni e deve portare a termine numerosi progetti.


Per primo, quello che persegue dalla sua nascita: il riconoscimento professionale. Abbiamo raggiunto la fase finale dell’iter per l’ottenimento dell’iscrizione nel registro delle associazioni riconosciute e conto di annunciare l’autorizzazione finale da parte del Ministero della Giustizia in tempi molto stretti.


In secondo luogo dobbiamo festeggiare il 40° anniversario della fondazione della nostra Associazione, un’importante occasione per sottolineare il grande patrimonio di tradizione ed esperienza professionale di FERPI e allo stesso tempo la forte spinta all’innovazione e al confronto che da sempre ci caratterizza.


Stiamo già lavorando al programma per l’intero anno, con le due direttrici che insieme al Gruppo Dirigente avevo annunciato nel programma per il biennio 2009-2011: la continuità e il rinnovamento.


Vogliamo infatti valorizzare la tradizione e l’esperienza di un’Associazione che da 40 anni unisce i professionisti delle relazioni pubbliche nella volontà di promuovere e valorizzare la propria professione, nella formazione continua, nell’attenzione alle novità, nel confronto con i nostri numerosi stakeholder, nell’impegno e nella passione nel realizzare programmi e iniziative rivolte al mondo della comunicazione, nello studio e nell’approfondimento.


E continueremo a promuovere il rinnovamento come valore imprescindibile per una professione che deve anticipare i tempi, capire i nuovi trend, valorizzare le diversità, cogliere le opportunità dei cambiamenti.


Tutto il 2010 sarà caratterizzato dalle attività di un piano di comunicazione integrata per i 40 anni di FERPI: lavoreremo sull’identità con un logo, nuovi materiali di comunicazione e una campagna pubblicitaria; sul web caratterizzeremo la grafica e i contenuti; ci dedicheremo alla ricerca proponendo riflessioni sull’evoluzione della nostra professione negli ultimi 40 anni ma garantendo anche uno sguardo al futuro per anticipare la crescita della comunicazione; proporremo numerosi eventi, nazionali e territoriali, per comunicare FERPI attraverso iniziative di grande visibilità e con la promozione diffusa; ci dedicheremo al fund raising “tematizzato”, al marketing associativo, alla relazione al nostro interno con i soci, ai giovani e alle media relations caratterizzando tutte la attività della nostra Associazione con un focus sui suoi 40 anni di vita.


FERPI è stata la prima associazione professionale del nostro Paese: l’augurio e l’impegno per l’anno che la vedrà festeggiare i suoi primi 40 anni è rinnovare il primato di esperienza e rilanciare quello per l’innovazione.


Auguro a tutti voi un anno di successi personali e professionali, un anno di energia e voglia di scoprire tutte le novità che la nostra professione saprà nuovamente offrirci, un anno di lavoro e scambio con FERPI, che dopo 40 anni di esperienza ha ancora la voglia, la forza e l’entusiasmo per valorizzare la professione più bella del mondo.


Buon 2010.


Gianluca Comin
Presidente FERPI

COMMENTI

Eventi