Ferpi > News > Affaritaliani

Affaritaliani

06/11/2014

Il quotidiano online, lanciato da Angelo Perrino nel 1996, diventa maggiorenne e lancia il nuovo sito. Molte le novità tra cui l’arrivo del noto vignettista, Giorgio Forattini.

Affaritaliani, fondato a Milano da Angelo Maria Perrino nel 1996, lancia il nuovo sito. Grazie a obiettività, puntualità e completezza della sua informazione aggiornata in tempo reale e alla sua indipendenza imprenditoriale, politica ed editoriale, è diventato il punto di riferimento del giornalismo dell’era digitale a Milano e in Italia.

A conferma di questo un’indagine realizzata da Ispo circa conoscenza e giudizio sulle principali testate online nazionali. Dallo studio risulta che il 66% degli interpellati, pari a oltre 23 milioni di navigatori su un totale di circa 35 milioni, conosce Affaritaliani.it e che i giudizi positivi raggiungono l’ 85% tra i lettori abituali. Numeri straordinari che testimoniano la capacità di penetrazione e la stima su cui il quotidiano può oggi contare e che potrebbero essere considerati un punto di arrivo.

Tra le novità di maggior rilievo l’arrivo di Giorgio Forattini che, a partire da ottobre 2014, ha scelto Affaritaliani.it per la pubblicazione in esclusiva sul web delle sue graffianti vignette, ognuna delle quali in grado di rappresentare un’ efficace istantanea del nostro paese e di tutti i suoi difetti. La partnership nasce dall’identità di vedute tra il disegnatore e Perrino, entrambi convinti assertori di un’informazione libera e priva di ogni censura, efficacemente rappresentata dal testo della vignetta di lancio “Noi non sbianchettiamo”.

Il lancio del nuovo sito è supportato da una campagna pubblicitaria ironica e graffiante in puro stile Affaritaliani, firmata da Aronne Comai e Luna Sandri) che sarà pianificata su web, carta, tv e radio.

La raccolta pubblicitaria del sito è affidata a WebSystem, la divisione digital della concessionaria del Gruppo 24 ORE e polo pubblicitario leader nell’informazione online di qualità.

COMMENTI

Eventi