Ferpi > News > Al via la mostra sulla comunicazione rifiutata

Al via la mostra sulla comunicazione rifiutata

09/12/2008

Fedele Usai e Fulvio Zendrini protagonisti dell’apertura della III edizione di "Creatives Are Bad”. Appuntamento giovedì 11 dicembre presso l’Officina del Gusto di Torino con l’evento internazionale patrocinato dalla FERPI.

La prima tappa della III edizione di “Creatives are bad” si svolgerà a Torino dall’11 al 13 dicembre 2008: un nuovo appuntamento, anteprima dell’edizione 2009, con la mostra sulla comunicazione rifiutata.


Giovedì 11 dicembre alle 19.00 presenzieranno all’apertura di “Creatives Are Bad” ed intratterranno gli ospiti con uno “stimolante” incontro-confronto sulle problematiche e le prospettive in materia di comunicazione, Fedele Usai – Responsabile Comunicazione della Fiat e Fulvio Zendrini – Esperto di Comunicazione e Marketing, già intervenuto alle precedenti edizioni in qualità di Responsabile Comunicazione della Piaggio.


Nata come kermesse aperta ai “rifiuti” dapprima regionali e poi nazionali, in questa III edizione “Creatives are bad” accoglierà anche i lavori degli studi di progettazione e delle agenzie di comunicazione spagnole, coinvolte nell’iniziativa grazie alla preziosa collaborazione dell’Universidad Cardenal Herrera di Valencia.


Frutto della collaborazione degli studi pubblicitari e di comunicazione, uniti dal grande amore per la comunicazione, “Creatives are bad” vedrà in esposizione, dunque, tutte le pubblicità ed i lavori di progettazione grafica rifiutati e censurati, mai realizzati dalle agenzie di comunicazione italiane e spagnole.
Suddivise nelle categorie “progettazione grafica per la comunicazione visiva”, “adv” e “spot tv”, le opere partecipanti sono state selezionate da una giuria composta da esperti del settore, che fanno parte dei direttivi delle maggiori associazioni di categoria.


Un evento unico nel suo genere, uno stimolante momento di aggregazione durante il quale le agenzie, accantonata ogni rivalità, saranno fianco a fianco per riflettere e confrontarsi sul problema del rifiuto da parte dei clienti. Una “piattaforma”, oggi internazionale, che ha saputo promuovere la cultura del progetto di comunicazione di qualità sul territorio campano, che ha sempre avuto difficoltà a trovare le opportunità giuste per emergere.


Patrocini prestigiosi, partnership importanti, una sessantina di agenzie e circa 130 lavori in mostra per la mostra che sarà “itinerante”. Dopo l’apertura piemontese, infatti, la rassegna vivrà altre tappe in varie città italiane, con un immancabile appuntamento anche nella terra d’origine campana.


L’appuntamento è alle ore 19.00 di giovedì 11 dicembre, presso l’Officina del Gusto – Salone Autoclassic di Torino (Corso Savona 50/1 – Moncalieri) per l’inaugurazione della III edizione di “Creatives Are Bad”, che resterà aperta (ingresso gratuito) venerdì 12 e sabato 13 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e* dalle ore *16.00 alle ore 21.00.



“Creatives are bad” è un evento ideato ed organizzato dall’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, in collaborazione con Comunitàzione.it, con il supporto di ArteFactory 41.14 e con il patrocinio di: Universidad Cardenal Herrera di Valencia; Università degli Studi di Urbino – Scienze della Comunicazione – Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni; Regione Campania; Provincia di Salerno – Assessorato al Lavoro ed alle Politiche Giovanili; Comune di Cava de’Tirreni; Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’Tirreni; AIAP – Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva; TP – Associazione Pubblicitari Professionisti; Adico – Associazione Italiana per il Marketing, le Vendite e la Comunicazione; ADM Italia – Associazione Marketing e Comunicazione e FERPI.



Per info e dettagli:


www.creativesarebad.com
http://blog.creativesarebad.com
info@creativesarebad.com

COMMENTI

Eventi