Ferpi > News > "Benedetta sia la Rete?"

"Benedetta sia la Rete?"

26/05/2009

Il direttore Comunicazione del Vaticano incoraggia l'uso dei nuovi media per una “interattività positiva”. Una prospettiva della Chiesa Apostolica Romana sulla realtà del mondo della comunicazione in rapido sviluppo.

Nella conferenza dedicata alla Giornata Mondiale delle Comunicazioni (svoltasi domenica 24 maggio), P. Lombardi è intervenuto prendendo spunto dal titolo del Messaggio del Papa Benedetto XVI: “Nuove tecnologie, nuove relazioni. Promuovere una cultura di rispetto, di dialogo, di amicizia”, rinnovando la chiamata per la Chiesa a parlare alla ‘generazione digitale’:


“Una delle maggiori sfide che dobbiamo affrontare oggigiorno è quella dell’interattività e, direi, quella dell’interattività positiva. Come dovremmo affrontare questa sfida a tutti i livelli della vita di Chiesa? Per me in particolare, la sfida si presenta per negli sforzi di comunicazione della Santa Sede, e mi viene in mente la nostra esperienza a Radio Vaticana.
Negli ultimi anni, Internet è stato, per noi, uno strumento importante che ci ha reso possibile diffondere i nostri contenuti ad innumerevoli utenti di tutti i tipi. Ora, tuttavia, la realtà della situazione che sta emergendo è quella in cui la grande questione non è solo la distribuzione dei contenuti ma una maggiore interattività.”


P. Federico Lombardi ha incoraggiato, quindi, tutti i comunicatori ad affrontare la sfida di utilizzare Internet per impegnarsi positivamente a diffondere il messaggio evangelico della Chiesa.


Leggi e scarica il testo completo qui


tratto da Catholic Communications Network



P. Lombardi è direttore dell’ Ufficio Stampa Vaticano, direttore della Radio Vaticana e direttore del canale televisivo del Vaticano (CTV).

Articoli Correlati

COMMENTI

Eventi