Ferpi > News > Brands Award 2009

Brands Award 2009

10/07/2009

Il premio delle migliori marche dei beni di largo consumo, organizzato da Gdoweek e Mark Up, ha tagliato il traguardo della 10a edizione.

Si è svolta presso la sede de Il Sole 24 ORE la serata di premiazione del Brands Award 2009, il premio dedicato alle migliori marche dei beni di consumo promosso e organizzato dal settimanale GDOWEEK e dal mensile MARK UP, testate edite da Il Sole 24 ORE Business Media.


La manifestazione ha introdotto alcune novità rispetto alle edizioni precedenti. Nel dettaglio:


• la gara dei prodotti non food in collaborazione con Gfk;
• la votazione del consumatore attraverso il panel Toluna;
• il “Premio Retailer” decretato, invece, dai manager della distribuzione moderna


Brands Award è organizzato, infatti, in collaborazione con IRI – azienda leader nel mercato delle rilevazioni continuative basate sui dati scanner dei canali distributivi moderni – GFK Retail and Technology – società di ricerche di mercato leader nel settore dei beni durevoli e di consumo – e Toluna, leader mondiale nella fornitura di panel online e tecnologia per la creazione e personalizzazione di web community con finalità di ricerca.


La giuria ha decretato i seguenti vincitori:


Top Brands Award 2009: Activia di Danone, premiato per “aver saputo in questo decennio innovare la categoria e rinnovarsi costantemente attraverso continui ampliamenti di gamma, e aver coniugato al meglio funzionalità e gusto, unitamente ad una comunicazione diretta ed efficace nel tempo”.


2° classificato Ferrero Rondnoir di Ferrero


3° classificato Ferrero Garden di Ferrero


Quattordici i riconoscimenti assegnati: oltre al Top Brands Award 2009, 12 Brands Award di categoria, un Brands Award Premio Retailer. È stato inoltre consegnato a SPONTEX MICRO POLVERE (di Mapa Spontex) il Premio “New Entry 2009” dedicato al migliore prodotto lanciato nei primi quattro mesi del 2009, e votato attraverso un sondaggio on line proposto su tutti i siti de Il Sole 24 ORE Business Media.


Redazione Cultur-e

COMMENTI

Eventi