Ferpi > News > Catania: una tre giorni su "Comunicazione e Relazioni Pubbliche"

Catania: una tre giorni su "Comunicazione e Relazioni Pubbliche"

25/11/2008

L'evento, in programma dal 3 al 5 dicembre 2008, promosso e organizzato dal Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Catania in collaborazione con Ferpi, sarà accolto nella suggestiva e storica sede della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Nei mesi scorsi è stata firmata la convenzione tra Ferpi e la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania che ospita il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione.
Altro tassello fissato secondo i programmi del Presidente, Gianluca Comin, che prosegue l’obiettivo di instaurare un dialogo omogeneo della nostra associazione tra e con le università che organizzano corsi di laurea dedicati o vicini alla nostra professione.


Benché se ne fosse già data notizia sui canali Ferpi e Uniferpi, finalmente il 3 dicembre prossimo la convenzione sarà ufficializzata agli studenti catanesi in occasione di una tre giorni, fortemente voluta dalla Presidente Verdirame, dal titolo “Comunicazione e Relazioni Pubbliche”.


E’ stato messo a punto un intenso programma che vede nella prima giornata la presentazione agli studenti e ai media della convenzione firmata tra il nostro Presidente, Gianluca Comin e il Preside della Facoltà, Enrico Iachello. Se ne illustreranno le finalità, i vantaggi per gli studenti, e soprattutto l’importanza di vedere coniugato il mondo accademico con quello professionale al fine di individuare e creare quelle sinergie che si rifletteranno, positivamente si spera, nel futuro professionale degli studenti.


“Ma cosa è Ferpi?”: si chiederanno gli studenti, molti dei quali non sanno ancora cosa sia la nostra federazione, cosa fa e da chi è composta.
Con il titolo “Ti racconto Ferpi: viaggio nelle Relazioni Pubbliche in Italia e i suoi legami internazionali” prenderà il via nella seconda sessione della mattina del 3 dicembre, la presentazione dell’unica associazione che rappresenta i relatori pubblici in Italia.


Al tavolo dei relatori i soci Maria Grazia Lala, Giancarlo Panico, Francesco Scarpulla e Amanda Succi avranno il compito di “raccontare” la storia della nostra Federazione, lo scenario in cui è nata e quello in cui si trova oggi, non solo a livello nazionale, ma anche nei suoi interessanti rapporti internazionali.
Senza tralasciare le tante attività, territoriali e nazionali, che Ferpi si prodiga a portare avanti da anni, con serietà e successo. Nostro compito sarà quello di fare capire come evolve questa professione, per molti inafferrabile e impalpabile, ma che per chi vi lavora è incredibilmente concreta, segmentabile e definibile. Fare capire che si tratta di una professione affascinante, sicuramente di nicchia ma presente in tutti i settori.


Giovedì 4 dicembre si svolgerà il convegno “Comunicare la comunicazione: professioni a confronto”, presieduto dalla Presidente Verdirame. Una giornata dedicata alle Relazioni Pubbliche e alla Comunicazione nei diversi settori di intervento, finalizzata a fare chiarezza sul rapporto delle relazioni pubbliche con altre aree, funzioni o strumenti quali il marketing, la pubblicità, l’informazione, i media.


Si sente spesso parlare di comunicazione e dei suoi comunicatori in senso fin troppo generale, forse a causa di una mancanza di chiarezza sulla specificità e sulla funzione anche strategica che le singole aree invece possiedono. Quante volte noi rp ci sentiamo dire “ … ah! Allora hai un’agenzia di pubblicità?!!”, mentre le nostre viscere si contorcono e noi siamo sempre più stanchi nel ripetere, per l’ennesima volta, che le “ … no, mi occupo di relazioni pubbliche, ossia …”.
Ma allora, quando si parla di comunicazione, dei comunicatori, cosa si vuole intendere e a cosa ci si riferisce esattamente?


Ecco che l’intento di questo incontro è quello di fare chiarezza ai non addetti ai lavori (sperando che gli addetti abbiano le idee sufficientemente chiare a riguardo), partendo dagli studenti che molto hanno da assorbire dalle sfumature che gli verranno proposte in questo incontro. Sono innanzitutto loro che hanno la necessità di avere chiaro quelle differenze e quelle intersezioni che poi sono funzionali alla migliore performance professionale.
Un confronto tra gli “operatori” della comunicazione, quindi, un confronto tra i professionisti e le professioni della comunicazione, dove le relazioni pubbliche (mi permetto di esprimere) rappresentano un ombrello articolato, sia verticalmente che orizzontalmente, di tutti gli aspetti strategici e comunicativi.


Al tavolo relatori prenderanno la parola Giuseppe Idonea, editore e titolare SIMEDIT – agenzia di stampa e comunicazione; Roberto Laurentini, Direttore commerciale e Marketing RLConsulting; Giancarlo Panico, consulente in Relazioni Pubbliche e Change management; Francesco Pira, Sociologo e docente di comunicazione e relazioni pubbliche dell’Università di Udine; Marina Reitano, amministratore delegato KubeItalia – comunicazione e marketing gruppo Computerline srl; Amanda Succi, amministratore e titolare AJS Connection srl – Relazioni pubbliche e marketing.


Si parlerà di come le relazioni pubbliche si distinguono ma allo stesso tempo si intrecciano al marketing, allo strumento pubblicità, al giornalismo e come vengono definite ed eseguite le media relations. Verrà affrontato l’aspetto sociologico della comunicazione e di quanto comunicazione pubblica e relazioni pubbliche parlano comunque la stessa lingua. Se si sente troppo spesso parlare dei “comunicatori” come una razza umana astratta e poco definibile, dunque, l’inghippo sta proprio nel non avere chiarito a sufficienza che in quella parola esistono diversi aspetti e altrettante professioni della comunicazione. L’intento del convegno è dipanare la matassa di confusione che spesso ancora ci circonda e ci rende illeggibili!


Last but not least, il 5 dicembre Catania avrà l’onore di ospitare il guru della comunicazione, Toni Muzi Falconi che, insieme a Fabio Ventoruzzo, presenterà il nuovo video-libro “In che senso? Cosa sono le Relazioni pubbliche”. La presentazione si inserisce all’interno di “Se le (ri)conosci le comprendi: cosa sono le relazioni pubbliche?”, sessione interamente dedicata alle RP in cui i partecipanti potranno direttamente confrontarsi con i professionisti aprendo un dibattito costruttivo con i primi comunicatori d’Italia.


Dopo una tre giorni così articolata non si potrà più avere dubbi su cosa siano le tanto discusse relazioni pubbliche, almeno dalle nostre parti!


Amanda Jane Succi
Delegato Ferpi Sicilia



In allegato il programma-invito e la locandina della tre giorni.

COMMENTI

Eventi