/media/post/c8dglqc/corona.jpg
Ferpi > News > Come comunicare in tempi di crisi

Come comunicare in tempi di crisi

09/04/2020

Francesca Fronzoni

Adesso per le organizzazioni è più che mai importante comunicare efficacemente, per dimostrare ai pubblici di riferimento una reazione pronta, costruttiva e veritiera. Lo sostiene Scott Kronick, CEO Asia Pacific Ogilvy Public Relation, in un recente articolo sintetizzato e tradotto per Ferpi da Francesca Fronzoni.

Scott Kronick, CEO Asia Pacific Ogilvy Public Relations, nell’articolo che segue (che trovate in versione originale e tradotta a fondo pagina) si interessa degli effetti della comunicazione nel periodo di diffusione dell’epidemia del Covid19. Obiettivo è quello di mettere in luce quelle che sono le azioni fondamentali che vanno intraprese da un punto di vista comunicativo in situazioni di crisi: “You cannot control what happens to you, but you can control what you do about it”, da Brian Tracy, una citazione molto emblematica nel Crisis Management, “non puoi controllare quello che ti succede, ma puoi controllare le tue reazioni nei confronti di quello che ti succede”.

Kronick spiega come adesso sia importante comunicare efficacemente, per dimostrare ai pubblici di riferimento una reazione pronta, costruttiva e veritiera da parte dell’azienda: ridefinire goal di comunicazione e il target di riferimento per ogni messaggio, considerare  tutto il contesto generale nel momento critico e non guardare solo il proprio mercato, ricercare la veridicità delle fonti, considerare chi siamo come identità e non solo come entità, questi i punti chiave che non possiamo assolutamente tralasciare. D’altronde dimostrare la partecipazione della nostra organizzazione, attraverso il nostro capitale sociale o semplicemente le nostre conoscenze, dimostrerà l’impegno e la responsabilità della nostra azienda verso la società e la comunità.

Passo dopo passo, Kronick illustra infatti “D.R.I.V.E.”: un metodo di approccio di comunicazione efficace in cinque step, il quale rappresenta molto anche di quello che ad oggi sta facendo la stessa azienda Ogilvy per i suoi clienti. “Drive” aiuta a guidare uomini di comunicazione nel realizzare una reazione efficace focalizzandosi sui messaggi e sui propri valori aziendali: determina chi ha bisogno di sapere cosa, rifinisci il messaggio, informa il tuo pubblico, focalizzati sui valori, esamina le conseguenze.




Articolo originale 
Traduzione italiana (a cura di Francesca Fronzoni)

COMMENTI

Eventi