Ferpi > News > Come rendere efficace il proximity marketing

Come rendere efficace il proximity marketing

07/07/2008

Audiblue è una nuova struttura in grado di supportare agenzie e centri media nell’elaborazione di un’adeguata strategia per la buona riuscita di una campagna di marketing di prossimità.

Il creatore è Stefano Cocconcelli, il pioniere del bluetooth advertising in Italia che, dopo quattro anni nel nuovo settore, si mette a disposizione di clienti ed agenzie per guidarli nelle campagne di proximity marketing.


Audiblue ha tutti gli strumenti per organizzare una campagna di bluetooth advertising: ideazione creativa e grafica, scelta del software ad hoc per ogni tipo di situazione, controllo in remoto, assistenza tecnica qualificata e reportistica – parziale e finale – dettagliata.


“Per ottenere la migliore redemption durante un’azione di marketing di prossimità – dice Stefano Cocconcelli, fondatore di Audiblue – è necessario effettuare un’accurata analisi del target. In genere installiamo per un breve periodo, che precede la campagna, un bluebox con lo scopo di apprendere le abitudini di chi transita o staziona nella location scelta. Sulla base di questo scegliamo poi il dispositivo più adatto alle esigenze del cliente.”


Sul sito www.audiblue.com le numerose case history dimostrano che il bluetooth advertising si sta affermando sempre di più come media alternativo a supporto, e non solo, delle strategie di comunicazione tradizionali. Le recenti campagne di Miniclubman in 4 aeroporti italiani e FIAT 500 in corso Como a Milano, durate 30 giorni, ne sono una testimonianza.


“Stiamo mettendo a punto un software che permetterà agli utenti di interagire in modo attivo con chi sceglie il bluetooth come strumento di comunicazione – prosegue Stefano Cocconcelli –. Il progetto, che sarà presentato entro la fine del 2008, rappresenta una straordinaria innovazione nel mondo del marketing.”

COMMENTI

Eventi