Ferpi > News > Come Twitter ha cambiato le professioni di giornalisti e Relatori pubblici

Come Twitter ha cambiato le professioni di giornalisti e Relatori pubblici

21/12/2012

Quale ruolo Twitter ha assunto all’interno degli scenari professionali del mondo dell’informazione e della comunicazione? Verificare i cambiamenti che il social network ha effettivamente apportato nel processo lavorativo di queste due professioni è l’obiettivo della ricerca, avviata da _Francesca Romana Raimo_ per la sua tesi di laurea, in collaborazione con _Toni Muzi Falconi._ E’ possibile rispondere on line al questionario.

di Francesca Romana Raimo
Il tema di Twitter, e in generale dei social media, è stato oggetto di numerose polemiche, discussioni e dibattiti negli ultimi anni, il suo potere dalla doppia faccia è stato riconosciuto internazionalmente, formalizzando un forte cambiamento nel mondo professionale, sociale e mediale.
Sulla base di queste riflessioni e sotto la supervisione del Prof. Toni Muzi Falconi, è nata la mia tesi di laurea in Comunicazione d’impresa, marketing e pubblicità uno studio che ha l’obiettivo di esplorare il ruolo che Twitter ha assunto all’interno degli scenari professionali di giornalisti e relatori pubblici.
L’obiettivo della ricerca è quindi di verificare che il nostro social network abbia effettivamente modificato il processo lavorativo dei giornalisti e dei Relatori pubblici, che sono indubbiamente tra le più coinvolte in questa rivoluzione digitale, aprendo una nuova era del professionismo comunicativo.
L’impianto della tesi fa riferimento a una ricerca sperimentale attraverso la quale si indagheranno i diversi aspetti di Twitter tramite un questionario di 29 items di cui i primi 18 centrati sull’uso di Twitter, sui suoi effetti in campo professionale e sulle sue caratteristiche e i restanti 11 di carattere informativo personale.
La collaborazione che chiediamo tramite la diffusione del materiale di ricerca è la disponibilità a compilare il suddetto questionario online (utilizzato come strumento di indagine quali-quantitativa) e, se interessati, c’è la possibilità, lasciando il proprio indirizzo email o altro recapito, di partecipare a uno o più dei 3 focus groups che col Professore organizzeremo nel mese di febbraio: uno dedicato ai soli giornalisti, uno ai soli relatori pubblici e l’ultimo di natura mista.
Il link attraverso il quale si può accedere alla compilazione online del questionario Come Twitter ha cambiato le professioni di giornalisti e relatori pubbliciè il seguente: https://docs.google.com/spreadsheet/viewform?fromEmail=true&formkey=dGI4ay1USTR5RndReUp3U00zQ1lzTFE6MQ.

COMMENTI

Eventi