Ferpi > News > Comunicazione finanziaria: per la Consob il governo deve controllare se l'Ordine dei giornalisti si

Comunicazione finanziaria: per la Consob il governo deve controllare se l'Ordine dei giornalisti si

26/07/2004
Dopo l'abbandono della progettata maxi-riforma del risparmio, il Governo si trova costretto dall'Europa a varare una leggie stralcio per adeguarsi alla normativa del market abuse. In particolare la normativa prevede che i giornalisti finanziari siano, al pari degli analisti, vincolati alle norme in emanazione a meno che non abbiano opportunamente adattato i propri codici di regolazione. Per non sapere né leggere né scrivere la Consob ha promosso un emendamento che attribuisce al Governo l'obbligo di verificare se questo adeguamento sia avvenuto e se sia sufficiente.

COMMENTI

Eventi