Ferpi > News > Convocazione dell'Assemblea Generale Ordinaria dei Soci

Convocazione dell'Assemblea Generale Ordinaria dei Soci

04/04/2007

L'Assemblea si terrà il 9 giugno prossimo a Roma.

Il Consiglio Direttivo Nazionale FERPI riunitosi a Torino venerdì 30 marzo u.s. ha deliberato la convocazione dell'Assemblea Ordinaria dei Soci a Roma alle ore 7:30 in prima convocazione e alle ore 9:30 in seconda convocazione.
 Verranno trattati gli argomenti previsti dallo statuto tra cui l'elezione del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Probiviri nonché gli argomenti di cui il Presidente ravvisi l'opportunità.
Nei prossimi giorni pubblicheremo maggiori dettagli riguardanti questo appuntamento inoltre riportiamo di seguito l'articolo 7 dello Statuto FERPI in cui si parla dell'Assemblea Generale Ordinaria dei Soci
Articolo 7 
L'Assemblea Generale Ordinaria dei soci viene convocata dal Presidente della Federazione su delibera del Consiglio Direttivo Nazionale e deve svolgersi ogni anno entro il 10 luglio.
La convocazione dell'Assemblea Generale Ordinaria dei soci si intende con lettera inviata ai soci almeno 30 giorni prima della data fissata per la riunione, in cui sono precisati la data, l'ora ed il luogo di riunione con l'elenco degli argomenti all'ordine del giorno.
All'Assemblea Generale Ordinaria dei soci hanno diritto di partecipare tutti i soci che possono esercitare il diritto di voto se nel momento della riunione risultano in regola col versamento della quota associativa dell'anno in corso.
Ogni iscritto, fatto salvo gli iscritti alla "Sezione Studenti", che sia in regola col versamento della quota associativa nel momento della riunione e che non possa partecipare all'Assemblea, ha diritto di essere rappresentato in Assemblea con una delega scritta da  un altro socio.
Ogni socio presente all'Assemblea Generale Ordinaria può rappresentare con delega scritta solo un altro iscritto.
L'Assemblea Generale Ordinaria dei soci, all'apertura della riunione, nomina un presidente dell'Assemblea a cui compete il coordinamento dei lavori ed un segretario dell'Assemblea, che assicura la redazione del verbale e delle delibere proposte su ciascuno dei punti all'ordine del giorno che vengono trascritti in apposito libro dei verbali dell'Assemblea. 
Sono competenze dell'Assemblea Generale Ordinaria dei soci: 
a)       la determinazione di indirizzi di programma per il Consiglio Direttivo Nazionale, espressa attraverso mozioni ed ordini del giorno;
b)       la delibera della relazione sul rendiconto consuntivo dell'esercizio dell'anno precedente presentata dal tesoriere accompagnata dall'asseverazione di un professionista iscritto all'Albo dei Revisori, nonché dalla delibera adottata dal Consiglio Direttivo Nazionale sulle quote sociali e dal  preventivo;
c)   la discussione e l'approvazione di delibere su qualsiasi altra materia, ove richiesto dalle norme del Codice Civile per le Associazioni di persone, nonché da Leggi e Regolamenti su materie amministrative e fiscali;
d)   la elezione ogni due anni, oppure quando ricorrano le condizioni previste dal presente Statuto, dei componenti degli Organi sociali dell'Associazione (Consiglio Direttivo Nazionale e Collegio dei Probiviri)  sulla base dei Regolamenti richiamati dal precedente articolo 6, nonché la determinazione del numero dei componenti il Consiglio Direttivo in relazione a quanto previsto dal successivo art. 10.
L'Assemblea Generale Ordinaria dei soci adotta le sue delibere, con il voto favorevole della maggioranza dei soci presenti e rappresentati per delega in Assemblea.

COMMENTI

Eventi