Ferpi > News > Cosenza celebra l’Oscar di Bilancio della PA

Cosenza celebra l’Oscar di Bilancio della PA

09/11/2011

La Provincia di Cosenza, premiata tra i vincitori dell’Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione, promosso da Ferpi a Milano lo scorso 18 ottobre, per celebrare il riconoscimento ha dedicato un’intera seduta del Consiglio provinciale all’evento e organizzato una cerimonia pubblica per consegnare simbolicamente l’Oscar a tutta la comunità dei cittadini.

A pochi giorni dalla consegna dell’Oscar di Bilancio della Pubblica Amministrazione 2011, la Provincia di Cosenza, premiata durante la cerimonia dello scorso 18 ottobre, ha organizzato una cerimonia pubblica in cui il presidente della Provincia, Mario Oliverio, ha simbolicamente consegnato il riconoscimento a tutta la cittadinanza.
“E’ un risultato che appartiene ad un’intera provincia, a tutti i suoi cittadini; è un riconoscimento che va a tutto il governo ed all’intero Consiglio di un ente che ha saputo ben amministrare”, con queste parole il Presidente ha offerto il premio ai presenti nella sala del Museo delle Arti e dei Mestieri della Provincia.
Un gesto simbolico e forte per condividere l’orgoglio per il riconoscimento, conquistato superando le province di Genova e Gorizia.
“Lo scorso anno ci eravamo classificati al secondo posto e quest’anno abbiamo vinto”, prosegue Oliverio. “Questo, dunque, non è il premio ad un esercizio finanziario, ma il punto di approdo di una azione di buon governo sottoposta più volte, nel corso di questi anni, ad ispezioni, verifiche e controlli. E’ un riconoscimento che ci riempie di orgoglio perché premia la legalità, la trasparenza, le buone prassi amministrative in un momento di grave crisi che investe l’economia, la società, la famiglia e gli enti locali. Permettetemi di dire che questo riconoscimento rompe anche lo stereotipo secondo il quale, nel Mezzogiorno, la Pubblica Amministrazione è affogata dalla criminalità e dal malgoverno. La buona amministrazione, le regole e la legalità si affermano dove si praticano. In questo caso non esiste né nord né sud”.
“Senza enfasi, ma con l’umiltà di chi ritiene che il buon governo debba essere la normalità della pratica amministrativa, da qui, attraverso l’esempio e il lavoro quotidiano, lanciamo un messaggio di fiducia alle giovani generazioni di questa terra. La fiducia non si trasmette a parole, ma con i fatti che si producono ogni giorno nella quotidianità. Anche da qui, da questa terra, può ripartire la riscossa per dare alla giovani generazioni la fiducia necessaria per affrontare e costruire il futuro”, ha concluso il presidente.
In un momento in cui è particolarmente difficile governare un ente nel quale i conti devono quadrare la Provincia di Cosenza è riuscita a farlo con il linguaggio della chiarezza e della trasparenza. Manifestazioni come questa sono il segnale esemplicativo che le amministrazioni iniziano a cogliere il senso del premio che Ferpi dedica alle eccellenze nel settore pubblico. Un riconoscimento di cui andare fieri.

COMMENTI

Eventi