Ferpi > News > Crescita della comunicazione istituzionale negli USA

Crescita della comunicazione istituzionale negli USA

01/03/2005

Durante l'amministrazione Bush gli specialisti in comunicazione istituzionale sono aumentati considerevolmente in termini di numeri.

Durante l'amministrazione Bush gli specialisti in comunicazione istituzionale sono aumentati considerevolmente in termini di numeri. La crescita non corrisponde però a una maggiore apertura della Casa Bianca nei confronti dei media e del pubblico, come ingenuamente l'opinione pubblica potrebbe pensare. Ciò che è avvenuto è piuttosto un maggior controllo e un aumento delle restrizioni per accedere alle informazioni. Il compito dei comunicatori della squadra di Bush non è rendere le informazioni più accessibili, bensì regolare l'accesso a esse, come sostiene Steven Aftergood, il direttore del Project on Government Secrecy for the nonpartisan Federation of American Scientists.Dal 2000 l'incremento degli addetti ai public affairs è stato del 9%, una cifra ragguardevole se paragonata al 6% relativo al totale dei nuovi funzionari in generale.I settori e i dipartimenti che hanno registrato un incremento maggiore sono quelli che hanno avuto a che fare con problemi controversi e urgenti, come la guerra e l'ambiente. Il Pentagono è l'esempio più significativo: avendo da gestire due guerre e un'occupazione che si prolunga oltre il previsto, ha aggiunto 173 elementi alla sua squadra di operatori delle rp.A volte l'incremento dell'organico invece è semplicemente giustificato da un improvviso aumento di interesse verso un tema che si trova sotto i riflettori dei media in quel momento.L'amministrazione della Casa Bianca non esercita un controllo diretto sul numero di nuove assunzioni, però, tenendosi in continuo contatto coi direttori delle agenzie, ne coordina i messaggi in uscita. Recentemente, anche in relazione alla minaccia onnipresente del terrorismo, l'amministrazione ha deciso di rimuovere l'accesso a molti documenti, prima reperibili sul sito web e nelle biblioteche.
E' consultabile, sul sito di Newsday, un elenco specifico che testimonia, settore per settore, cosa è cambiato nella mappa generale dei comunicatori istituzionali Usa.Valentina Tubino - Totem 

COMMENTI

Eventi