Ferpi > News > CrowdFundMe

CrowdFundMe

31/07/2013

Il primo sito italiano di crowdfunding, equity e reward based senza costi di intermediazione finanziaria che offre l'opportunità di mettere gli imprenditori in contatto con investitori in tutto il paese, risparmiando tempo e semplificando il sistema di raccolta dei capitali.

In tempi di crisi, a volte pur avendo una buona idea, è difficile trovare un finanziamento attraverso i canali tradizionali. Grazie al web, in tutto il mondo, si va sempre più affermando il fenomeno del crowdfunding, un processo di finanziamento dal basso per sostenere progetti ed organizzazioni. Fenomeno portato alla notorietà da Barack Obama, che aveva pagato parte della sua campagna elettorale per la presidenza con i soldi donati dai suoi elettori, il crowdfunding si è rapidamente diffuso ovunque.
In questo scenario, nasce CrowdFundMe, il primo sito italiano di crowdfunding, equity e reward based senza costi di intermediazione finanziaria.
Il sito offre l’opportunità di mettere gli imprenditori in contatto con investitori in tutto il paese e dà la possibilità di comunicare direttamente tra imprenditore ed investitore, risparmiando tempo e semplificando il sistema di raccolta dei capitali.
L’obiettivo di CrowdFundMe è di sviluppare idee e progetti al fine di creare nuove startup e far crescere aziende già consolidate tramite il crowdfunding.
Pubblicando il progetto sul portale, CrowdFundMe gli conferisce visibilità e lo valorizza per attrarre interesse da parte di chi intende sostenerlo. Così si aiutia l’imprenditore a reperire il sostegno necessario per lo startup al di fuori dei tradizionali canali creditizi.
Che si tratti di un’impresa nascente o un’impresa già avviata, CrowdFundMe accompagna gli imprenditori nello sviluppo del progetto, fin dalla corretta stesura del business plan, per mettere nella giusta luce gli aspetti innovativi, passando poi all’esatto adempimento delle procedure.
Oltre alla raccolta fondi, CrowdFundMe offre un’assistenza completa alle startup, aziendale, manageriale e giuridica. Inoltre, a breve sarà completamente integrato con Facebook, mediante cui quale sarà possibile effettuare gli investimenti senza dover necessariamente passare dal sito passare dal sito.

COMMENTI

Eventi