Ferpi > News > CSR: i nuovi strumenti per comunicare la sostenibilità

CSR: i nuovi strumenti per comunicare la sostenibilità

03/04/2013

Come organizzare un evento sostenibile? Come gestire una campagna di cause related marketing? Come redigere un Bilancio Sociale? A queste domande interrogativi sarà possibile trovare risposta durante il corso, organizzato da Casp, la Commissione di Aggiornamento e specializzazione professionale di Ferpi, in programma mercoledì 17 aprile a Roma.

Dalla filantropia al marketing filantropico, dal green marketing al cause related marketing, dal bilancio sociale agli eventi verdi: il corso CSR – Conoscere e comunicare la responsabilità sociale di impresa oggi offre un panoramica di tutti i principali strumenti con cui comunicare questo un nuovo modello di gestione del business e aiuta ad acquisire le tecniche necessarie per affrontare il tema della sostenibilità sia a livello comunicativo che organizzativo.
Tra i vari temi il corso dedica uno spazio particolare ad un argomento del futuro, cioè all’organizzazione degli eventi sostenibili. Se infatti sono sempre più numerose le aziende impegnate sul fronte della CSR sono ancora poche quelle che organizzano i loro eventi coerentemente con questo impegno anche se si tratta di un tema per nulla trascurabile. Gli eventi non sono solo un’attività cardine della comunicazione d’impresa ma anche una delle attività che produce maggiore impatto sull’ambiente. Basti pensare che un partecipante a una conferenza produce in tre giorni 27 kg di anidride carbonica, mentre ne produrrebbe solamente 6 se rimanesse a casa. Di qui l’importanza per chi opera all’interno di un’azienda socialmente responsabile di cominciare ad organizzare eventi a basso impatto ambientale e sociale. Ma per organizzare tali eventi occorre seguire una procedura precisa, occorre tener conto di tutte le fasi del processo organizzativo ed è auspicabile poterlo dimostrare attraverso una certificazione di terza parte. Proprio per rispondere in maniera organica all’esigenza di ridurre l’impronta ambientale degli eventi oggi è disponibile lo standard internazionale ISO 20121, applicato per la prima volta la scorsa estate, in occasione delle Olimpiadi di Londra. Alla norma ISO 20121 che contribuisce a mettere ordine in un settore nuovo e in forte crescita il corso dedica uno spazio di approfondimento affidato a Cesare Buffone, partner di Punto 3, che affianca nella docenza Nicoletta Cerana, consulente CSR.
Il corso si svolgerà a Roma, mercoledì 17 aprile, presso la sede Vodafone in SS. Apostoli, 81- Sala Consiglio.
Per partecipare, compilare il modulo d’iscrizione e inviarlo, entro e non oltre il 10 aprile 2013, a:
Mary Posa
Tel. 02 58312455
Fax 02 58313321
E-mail: casp@ferpi.it

COMMENTI

Eventi