/media/post/zq5ecvd/CSR2.jpg
Ferpi > News > CSR, il legame di valore con le Rp

CSR, il legame di valore con le Rp

20/10/2017

Il 30 ottobre Ferpi propone un dibattito dal titolo “Recent CSR. PR dynamics in Europe”. L’intento è quello di analizzare le evoluzioni e gli scenari futuri della relazione tra responsabilità sociale d’impresa e relazioni pubbliche. L’incontro, a cura e con Toni Muzi Falconi e Dejan Vercic, si svolgerà nell’Aula Magna della Lumsa e sarà supportato da case studies.

 

L’impresa moderna ha oggi una configurazione che la vede guardare oltre quello che è il profitto, dedicando tempo e risorse in tutte quelle attività di carattere etico e sociale in cui essa è inevitabilmente coinvolta. Operando in un ambiente dinamico, avendo a che fare con stakeholders di diversa provenienza, le organizzazioni devono gestire al meglio tutte le istanze a esse rivolte, mettendosi in ascolto dei vari bisogni e cercando di soddisfarli in maniera coerente. L’attività di intermediazione lega inevitabilmente il concetto di CSR con le attività di relazioni pubbliche, oggi indispensabili per costruire un comportamento socialmente responsabile, inserirlo nella propria strategia e diffonderlo presso tutti i portatori di interesse. Al questo legame intrinseco è dedicato l’incontro del 30 ottobre a Roma dal titolo “Recent CSR. PR dynamics in Europe”. Il dibattito si svolgerà in lingua inglese e dopo un’introduzione di Simonetta Pattuglia, Docente di Marketing, Comunicazione e Media dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Presidente CASP di Ferpi, vedrà gli interventi di Toni Muzi Falconi, Senior counsel di Methodos e docente alla LUMSA e Dejan Vercic, docente dell’Università di Ljubljana e inventore e organizzatore da 25 anni del Bled Symposium.

L’incontro offrirà una panoramica esaustiva su come i temi dello sviluppo sostenibile e della responsabilità sociale di impresa siano in primo piano nelle attività di RP, analizzando le dinamiche di relazione degli ultimi dieci anni in Europa. L’importanza di questi temi risponde a un mercato sempre più competitivo e a un consumatore sempre più esigente e informato che fa le sue scelte d’acquisto tenendo conto non solo del fattore prezzo, ma anche degli aspetti etici e morali, che lo inducono a premiare un’azienda rispettosa dei valori che lui stesso condivide. Di fronte a questo scenario anche le relazioni pubbliche orientano il loro ruolo, non più soltanto in rapporto al mero sviluppo economico, ma anche verso lo sviluppo sociale, prendendo in considerazione le conseguenze dirette e indirette dei comportamenti dell’impresa nell’ambiente in cui opera.

L’inserimento delle relazioni pubbliche in nuove aree professionali, come quelle che sviluppano la questione etica, ha il vantaggio di accreditare e valorizzare questo strumento di comunicazione, grazie alla loro capacità di valorizzare l’intero modo di agire e di comunicare delle organizzazioni.

Il corso è aperto a tutti, soci e non soci.

Dà diritto al riconoscimento di 25 crediti formativi ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il Corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: casp@ferpi.it




Sede del corso:
LUMSA - Aula Magna
Borgo Sant’Angelo, 13
Roma

COMMENTI

Eventi