/media/post/usfab59/unnamed.jpeg
Ferpi > News > Dalla parte del non profit. Tra resilienza, comunicazione e trasformazione, in tempi di pandemia.

Dalla parte del non profit. Tra resilienza, comunicazione e trasformazione, in tempi di pandemia.

#Formazione

10/05/2021

Redazione

La Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale dell'Università Pontificia Salesiana promuove una serie di incontri-seminari online per fare il punto sul non profit in questo difficile anno della pandemia. L'iniziativa, a cura di Simonetta Blasi e Giulia Pigliucci, è patrocinata da FERPI e UCSI e prevede numerosi relatori dal complesso sistema delle imprese sociali. CASP riconosce 100 crediti formativi ai partecipanti ai tre apputamenti.

Tre incontri tra associazioni e organizzazioni del non profit, giornalisti, comunicatori e media, per raccontare e capire insieme come si è evoluta l’attività durante la pandemia causata dal COVID-19. Quali sono state le difficoltà, le iniziative, le Campagne che si sono rivelate più efficaci per la tutela dei diritti dei più fragili e la valorizzazione dell’impresa sociale, in Italia e nel mondo. 

Al termine degli incontri previsti - che saranno registrati e resi disponibili in video - sarà prodotta una pubblicazione che racconterà e analizzerà in che modo si è agito e quali siano state le azioni più efficaci per rispondere all'emergenza odierna. In tal modo, si vuole cercare di definire quali possano essere delle linee guida di comunicazione per rispondere alle pandemie. 

Ogni incontro avrà la durata di 2 ore e mezza circa e si svolgerà di giovedì pomeriggio, dalle 17.30 alle 20.00, nei giorni 13, 20 e 27 maggio, in modalità online.

Giovedì 13 maggio | ore 17.30
Laici e Cattolici, piccoli e grandi

17.30 - Saluti del Rettore dell’Università Pontificia Salesiana
17.35 - Saluti della Presidente FERPI, Rossella Sobrero 
17.40 - Saluti della Presidente UCSI, Vania De Luca
17.45 - Don Fabio Pasqualetti, Decano Facoltà Scienze della Comunicazione Sociale Università Salesiana
Introduzione - Considerazioni sui giovani impegnati nel volontariato 
Docente ordinario di Teorie sociali della comunicazione e Decano della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università Pontificia Salesiana
18. 00 - Giovanni Serra, Docente Terzo Settore Scienze della Comunicazione Sociale Università Salesiana 
Terzo settore nella transizione. Tra riforma normativa e pandemia.
Docente di "Terzo settore" nell'Università Salesiana, da 30 anni dirige organizzazioni del volontariato e della cooperazione sociale. Attualmente è Vicepresidente nazionale del MoVI e componente del coordinamento del progetto FQTS per la formazione dei dirigenti associativi, promosso dal Forum nazionale del Terzo Settore. Svolge ricerca per l'Università di Roma Tre nel campo dell'Educazione degli Adulti.
18.15 - Paola Springhetti, giornalista e responsabile area comunicazione CVS – Centri di Servizio per il Volontariato Lazio
L’informazione ai tempi della pandemia e cosa sta cambiando nei confronti del non - profit
Giornalista, interessata in particolare di tematiche legate al sociale tanto da occuparsi della comunicazione per i Centri di servizio per il volontariato del Lazio. Insegna giornalismo alla Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale dell'Università Pontificia Salesiana. È membro del Consiglio nazionale dell'UCSI - Unione cattolica della stampa italiana. Scrive anche su vinonuovo.it
18.30 - Giovanni Visone, Direttore Comunicazione e Fund Raising INTERSOS 
Gli effetti della pandemia: le diseguaglianze per i più fragili e vulnerabili, soprattutto per coloro che vivono nelle emergenze. 
Romano, 41 anni, giornalista. È direttore della comunicazione e raccolta fondi di INTERSOS, organizzazione umanitaria italiana in prima linea nelle emergenze. Dopo la laurea in Lettere, inizia a lavorare presso il quotidiano l’Unità. Coltiva la passione per scrittura, comunicazione, politica e impegno sociale, collaborando con diverse testate giornalistiche e ricoprendo incarichi nella pubblica amministrazione, prima alla Provincia di Roma e poi alla Regione Lazio, dove è stato responsabile per l'attuazione del programma di governo del presidente Nicola Zingaretti.
18.45 - Nino Santomartino, Vicepresidente FOCSIV e rappresentante AOI 
Il silenzio degli innocenti: immigrati e rotta balcanica
Esperto di comunicazione visiva e partner di Studio Idea Comunicazione, socio fondatore della CPS, è Vicepresidente della FOCSIV e Consigliere dell’AOI come responsabile per la comunicazione sociale e la Responsabilità Sociale d’Impresa, oltre che rappresentante AOI per l’Osservatorio sul non profit presso la Camera di Commercio di Roma.
19.00 - Simonetta Blasi, Creativa pubblicitaria e Docente presso Scienze della Comunicazione Sociale dell’Università Pontificia Salesiana
La comunicazione in tempi di pandemia, tra profit e non profit.
Docente di Comunicazione (LUMSA, Università Pontificia Salesiana) e Creativa pubblicitaria, già Strategic Planner di Wunderman Italia, Y&R Brands-Gruppo WPP, si occupa di formazione e comunicazione in particolare su temi ambientali e sociali. È autrice di diversi saggi per la collana ‘Percorsi di Comunicazione’ della LAS. Premio campagne social dell’Art Director’s Club Italiano nel 2011 per la campagna Greenpeace contro il nucleare. Membro della Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale della FERPI.
19.13 - Domande e Risposte 

Modera 
Vittorio Sammarco, Giornalista, docente presso Scienze della Comunicazione Università Pontificia Salesiana

Giovedì 20 maggio | ore 17.30
Così vicino, così lontano

17.30 - Saluti del Decano Facoltà Scienze della Comunicazione Sociale Università Salesiana, don Fabio Pasqualetti
17.35 - Saluti dal Delegato FERPI Lazio, Giuseppe De Lucia 
17:40 - Saluti del Delegato UCSI Lazio, Saverio Simonelli
17.45 - Alessandro Radicchi, Presidente Europe Consulting onlus e fondatore di Binario 95 
La casa di chi non ha casa e i tamponi per i più fragili a Roma. 
Giornalista, laureato Matematica Astronomica a La Sapienza di Roma. Nel 1999 entra a far parte del mondo della cooperazione divenendo nel 2001 Presidente della cooperativa sociale Europe Consulting Onlus e poi consigliere di un consorzio di 80 cooperative sociali.  Nel 2002 fonda il primo Help Center, quello di Roma Termini e nel 2006 il Centro polivalente per persone senza dimora Binario 95. Nel 2003 per FS Italiane e ANCI il realizza il progetto ONDS - Osservatorio Nazionale sul Disagio e la Solidarietà nelle Stazioni una rete che oggi aggrega 18 Help Center nelle principali stazioni italiane realizzando 500.000 interventi l'anno in favore di oltre 22.000 persone disagiate. 
18.00 - Filippo Ungaro, Direttore della Comunicazione Save the Children Italia 
Proteggiamo i bambini, la Campagna per il contrasto alla povertà economica ed educativa in Italia e nel mondo per proteggere i bambini dall’impatto del COVID – 19.
Laureato in Scienze Politiche, dal 1998 al 2000 lavora in Inghilterra come Responsabile delle relazioni con i media e attività ufficio stampa dei mercati europei presso PR Officer Europe – Lotus Cars Ltd, Hethel. Rientrato già nel 2001 inizia a lavorare presso presso Save the Children Italia come Head of Communications, Campaigning and Volunteers. Ora Responsabile dell’ufficio comunicazione, coordina Campaigning, Ufficio stampa, Advertising, Pubblicazioni e materiale promozionale, Testimonial e Volontari. 
18.15 - Federica De Benedittis, Responsabile Comunicazione e Fund Raising Apurimac ETS 
Diritti di Periferia, da Tor Bella Monaca di Roma alle Ande peruviane. Cosa è cambiato in tempo di pandemia.
Laureata in Giurisprudenza, si forma a Ginevra presso la Croce Rossa Internazionale (IFRC) nell’Africa Department. Tornata in Italia, fonda la Scuola di Fundraising di Roma e lavora presso la sezione provinciale dell’AISM – Associazione Sclerosi Multipla come Coordinatore della Comunicazione e della Raccolta Fondi. Nel 2006 continua la sua esperienza in Medici Senza Frontiere dove si occupa di avviare e consolidare la Campagna di lasciti testamentari e special major gifts. Nel 2015 prende l’incarico di Direttore della Raccolta Fondi e Comunicazione di Amref Health Africa. 
18.30 - Vittorio Sammarco, Giornalista, docente presso Scienze della Comunicazione Università Pontificia Salesiana e responsabile comunicazione ‘Nessun luogo è lontano’ 
In tempi di distanziamento, Nessun Luogo è Lontano fa tesoro del suo nome, delle sue origini, dello spirito con cui è stata generata: e testimonia la presenza sul territorio, l’amore per la città tutta e l’attenzione alle vicende del mondo intero.
Laureato in Giurisprudenza, è pubblicista dal 1991; insegna Giornalismo e Comunicazione politica alla Salesiana. Collabora con Madre; c3dem.it; nessunluogoelontano.it; labsus.org. È stato: coautore della trasmissione Tv "Mi Manda Rai3"; direttore di Segno7; dirigente dell’Adiconsum, di Consumers’ Forum e dei Cristiano sociali, ufficio stampa del Ministero della famiglia con il ministro Bindi. Ha pubblicato con La Scuola: Consumattori. Per un nuovo stile di vita, intervista con F. Gesualdi e Famiglia, intervista con R. Bindi. Per Altrimedia Edizioni, Donne è arrivato l’arrotino, 2020. Con Fabio Pasqualetti, L’Educazione, la rivoluzione possibile. Perché nessuno deve essere lasciato indietro (LAS, 2020). Ha scritto diversi saggi sulla collana ‘Percorsi di Comunicazione’ della LAS e ha curato (con Blasi e Piccini) I germogli della buona notizia: Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo (Las, 2017. In (Edd) Vania De Luca, Marica Spalletta, Pandemie Mediali. Narrazioni, Socializzazioni e Contaminazioni del Mediavirus (Aracne, 2020), ha scritto: Lettere aperte in un Paese chiuso.
18.45 - Attilio Ascani, CVM – Comunità Volontari nel Mondo 
Campagna 'Domestic Workers' in Etiopia e Tanzania. Cosa è cambiato in tempo di pandemia.
Presidente e portavoce di Marche Solidali e Coordinatore delle attività in Italia del CVM – Comunità Volontari per il Mondo. Per 12 anni volontario in Etiopia, successivamente Direttore di CVM ed infine Direttore di Focsiv, la Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario.
19.00 - Alessandra Vivarelli, ‎Celebrity Supporters e Tv Placement Manager · ‎UNHCR Italia 
La Campagna Fantastica routine, cosa è cambiato nel modo di comunicare in tempo di pandemia.
Giornalista, esperta di comunicazione per il non profit. In particolare, si occupa dell’impostazione e gestione delle Campagne di tv e radio placement, delle relazioni con i referenti istituzionali delle maggiori emittenti televisive e dei principali network radiofonici. Individua e gestisce le celebrity come strumento essenziale per il successo delle campagne di raccolta fondi e nella gestione di eventi speciali di relazioni pubbliche. Attualmente si occupa di Tv Placement e Celebrities di UNHCR - Agenzia Onu per i Rifugiati. Precedentemente, ha collaborato con WWF Italia, Save the Children Italia, WeWorld-Intervita, Comitato Parolimpico Italiano (CIP), FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap, FAIP (Federazione It. Associazioni Paraplegici), Amici della Terra.
19.15 - Giulia Pigliucci, Esperta di comunicazione di emergenza e ufficio stampa Focsiv
Abbiamo riso per una cosa seria, dalle piazze italiane a quelle virtuali online, in tempo di pandemia.
Trent’anni nelle relazioni pubbliche, profonda conoscenza del Terzo Settore e delle Organizzazioni Non Governative (ONG); ottima conoscenza del panorama italiano dei giornalisti; esperta di organizzazione eventi con esperienza in start-up di aziende di Relazioni Pubbliche, nella conduzione di progetti di comunicazione anche complessi e nella creazione e coordinamento dei gruppi di lavoro. Vicepresidente della delegazione Lazio di UCSI e Consigliere Nazionale con Delega nelle Relazioni con il non profit della FERPI.
19.30 - Paolo Ferrara, Direttore Terre des Hommes Italia 
La scuola ai tempi del coronavirus. Come è cambiata la comunicazione
Dal 2020 è Direttore, prima responsabile Comunicazione e Raccolta Fondi, della Fondazione Terre des Hommes Italia. Nel 2007 ha dato vita a Fundraising Now!, uno spazio di riflessione, di studio, di condivisione e di socializzazione sul Fundraising 2.0 e sull’innovazione. Ha scritto, insieme a Davide Moro, l’unico libro esistente sul Fundraising Online in italiano: Fundraising Online (ed. Philanthropy).
19.45 - Domande e risposte

Modera
Simonetta Blasi, Pubblicitaria e Docente presso Scienze della Comunicazione Sociale - Università Pontificia Salesiana

Giovedì 27 maggio | ore 17.30
Media e Supporter

17.30 - Saluti del Decano Facoltà Scienza della Comunicazione Università Salesiana, don Fabio Pasqualetti
17.35 - Saluti dal Delegato FERPI Lazio, Giuseppe De Lucia 
17.40 - Saluti del Delegato UCSI Lazio, Saverio Simonelli
17.45 - Anna Monterubbianesi, Ufficio Stampa Forum Terzo Settore 
La Campagna di Advocacy #Nonfermateci
Giornalista, Responsabile Ufficio Stampa del Forum Nazionale del Terzo Settore e Caporedattrice Società per il Giornale Radio Sociale.
18.00 - Toni Muzi Falconi, Senior PR Counsel Methodos e Docente 
Comunicare in tempo di pandemia: la reputazione del Terzo Settore e del non-profit.
Decano dei relatori pubblici italiani e docente alla Lumsa di Roma e alla NYU di New York, è sul mercato della comunicazione italiana e internazionale da oltre 50 anni. Autore di Governare le Relazioni (Il Sole 24 Ore- 2002-2005), di Relazioni Pubbliche e Organizzazioni Complesse (Lupetti- 2004), di Lo Specchio Infranto, con Chiara Valentini (Luca Sossella 2008), di In che Senso, con Fabio Ventoruzzo (Luca Sossella 2008). È stato Presidente fondatore della Global Alliance for Public Relations and Communication Management, che raggruppa 67 associazioni professionali di altrettanti paesi, della FERPIe del Comitato di ricerca sulle relazioni pubbliche globali dell’Institute for Public Relations.
18.15 - Letizia Nassuato, Vodafone Media Relation & Corporate Communication
SMS e iniziative solidali di Vodafone. Come è cambiata la comunicazione in tempo di pandemia.
Giornalista pubblicista dal 2010 è Responsabile Media Relations and Corporate Communications per l’area centro-sud di Vodafone Italia dal 2011, segue la comunicazione esterna ed interna sia di Vodafone che della Fondazione Vodafone Italia. È socio qualificato FERPI dove ha svolto ruoli istituzionali come responsabile territoriale della Campania e membro della Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale.
18.30 - Roberto Natale, Rai per il Sociale 
Le Campagne di solidarietà in tempo di pandemia, cosa è cambiato.
Giornalista e sindacalista italiano, Presidente della FNSI dal 2007 al 7 gennaio 2013. Laureato in Filosofia, giornalista RAI dagli anni ottanta, ha iniziato a lavorare presso la redazione RAI del Lazio. Ha svolto l'attività sindacale come segretario dell'Usigrai dal 1996 al 2006. Per cinque anni è stato il portavoce istituzionale della Presidente della Camera, Laura Boldrini.
18.45 - Massimo Ciampa, Segretario Generale di Mediafriends Onlus 
La Fabrica del Sorriso e le Campagne di solidarietà, cosa è cambiato in tempo di pandemia.
A inizio carriera ha lavorato al Teatro Alla Scala di Milano, dove si è occupato dell’attività nelle scuole e per le scuole del Teatro (1974-1981). Nello stesso periodo ha collaborato con Electa, Silvana Editrice e lo studio grafico G&R Associati di Milano. Dal 1981 al 1985 è in Fonit Cetra, casa discografica della RAI, che lascia nel 1985 per entrare in Publitalia 80, inizialmente come account delle Iniziative Speciali. Nel 1991 è direttore marketing, sempre nelle Iniziative Speciali; nel 1994-95 ricopre il ruolo di direttore vendite. Nel 1996 è direttore dell'Area Commerciale Iniziative Speciali, incarico che ricopre attualmente.
19.00 - Dario Quarta, Responsabile Programmi Tv2000
Le campagne solidali durante la pandemia
Giornalista, regista, autore e responsabile programmi Tv2000.
19.15 - Paolo Beccegato, Vicedirettore Caritas Italiana 
Le iniziative Caritas Italiana in Italia e nel resto del mondo, come si è agito.
Vicedirettore vicario e responsabile dell'Area internazionale di Caritas italiana. Dal 1999 in Caritas italiana coordina progetti di solidarietà internazionale e di educazione alla mondialità. È membro del Consiglio scientifico dell'Istituto di diritto internazionale della pace "Giuseppe Toniolo" dell'Azione Cattolica Italiana. Ha contribuito alla redazione di numerosi testi e articoli sui temi dello sviluppo e della pace oltre a curare diverse pubblicazioni tra le quali: I conflitti dimenticati (Feltrinelli 2003): Guerre alla finestra (Il Mulino 2005); Nell'occhio del ciclone (Il Mulino 2009); L'era della consapevolezza (Emp 2010); Mercati di guerra (Il Mulino 2012); L'onda opposta (Haiku 2015); Cibo di guerra (Il Mulino 2015); Il peso delle armi (Il Mulino 2018).
19.30 - Domande e risposte

Modera
Giulia Pigliucci, Esperta di comunicazione di emergenza, responsabile ufficio stampa e Vice presidente UCSI Lazio e Consigliere Nazionale con Delega Relazioni con il non-profit per la FERPI

La partecipazione a tutti e tre gli eventi assegna 100 crediti ai soci FERPI.

Per preiscrizioni scrivere a simonettablasi@gmail.com

 

 

 

COMMENTI

Eventi