Ferpi > News > Dalla rete all'edicola: il percorso contro corrente del magazine francese Netizen

Dalla rete all'edicola: il percorso contro corrente del magazine francese Netizen

30/01/2006

Un nuovo mensile, pioniere tre anni fa in rete su blog e nuovi media, esce in edicola e perde la propria presenza online.

"Un UFO per il mondo della stampa". Così ha definito Netizen, Cyril Fiévet, redattore capo, in occasione della presentazione della nuova rivista da poco uscita in edicola in Francia. Lui stesso è da tre anni a capo di un sito web, pointblog.com, interamente dedicato al blogging. Dal web alla carta,  contro corrente in un'epoca dove la stampa, scossa dal digitale, vacilla. "Internet è un media istantaneo ed è il primo nemico di se stesso; inoltre è enormemente vasto" spiega Christophe Ginisty, direttore dello sviluppo del nuovo mensile. "Mettere della distanza", ecco dunque la ragione della nascita di Netizen, nome tratto dal neologismo statunitense degli anni '90 che significa "cittadini della rete". Nato per fare comprendere ai comuni mortali questa rivoluzione che sfugge loro. Non tecnologica, ma sociologica. Spiegandone gli impieghi senza perdersi al suo interno."Parlare di ciò che passa in Internet senza parlare di Internet". Curiosamente, finora, non ci aveva pensato nessuno. A sentire l'equipe di Netizen, che ha esplorato il mercato, la rivista costituisce il primo progetto cartaceo interamente consacrato ai blog nel mondo. Un fenomeno che aumenta sempre più di importanza: solo in Francia se ne contano sei milioni. E si avrebbe torto a ridurli "a un semplice modo di comunicazione adolescenziale o a sbocchi narcisistici contro le piattezze della vita quotidiana di alcuni adulti", dice Cyril Fievet. Per mostrare la sfida del fenomeno, il primo numero dedica ventiquattro pagine al suo impatto sulla politica, guardando alla scadenza elettorale francese del 2007.Come menu, interviste ai politici di tutti gli schieramenti, tra cui Jack Lang, e un elenco di tutti gli eletti che sono diventati habitués dei post (i messaggi messi in rete sui blog). Ogni mese verrà sviluppato un tema; per il secondo numero sarà l'adolescenza. Un'altro degli altri obiettivi previsti sarà dare la parola ai cittadini della rete. Edito dalle Edizioni Astrolabe e prodotto da Pointblog, il primo numero di Netizen (¬ 4,90) ha tirato 85.000 copie. Passare alla carta, con un modello non molto innovativo, non significa trascurare il primo amore: a lato di pointblog.com, che continuerà a trattare di attualità in rete del blogging, è stato aperto a dicembre un blog dedicato alla rivista per seguire in tempo reale i primi passi del nuovo esperimento. 
N.C. 

COMMENTI

Eventi