/media/post/pgq4c47/Digital-PR-304381-edited.jpeg
Ferpi > News > Digital PR, le relazioni e le interazioni tra organizzazione e pubblico ai tempi del web

Digital PR, le relazioni e le interazioni tra organizzazione e pubblico ai tempi del web

29/06/2017

Gestire le interazioni con il consumatore nella multicanalità della rete, incentivare le opinioni positive entrando in sintonia con pubblico e influencer è il compito delle Digital PR, a cui Ferpi dedica un corso il 2 ottobre prossimo. La giornata di formazione, attraverso l’expertise dei relatori e l’analisi di case study, fornirà gli strumenti utili per creare connessioni di valore.

Il tuffo delle aziende nelle acque del web e dei social network e le conseguenti dinamiche di interazione complesse e flussi di conversazioni veloci e non sempre polite richiede competenza, coerenza e costanza. Quali sono gli strumenti che ha a disposizione il marketer e il comunicatore per immergersi nell’arena del web senza uscirne sconfitto?

È questo il tema del corso Ferpi "Digital PR. Progettare solide relazioni sui mattoni dei bit", in programma a Napoli il 2 ottobre, dalle 10.00 alle 14.00, presso la sede dell’Unione Industriali (Piazza dei Martiri, 58). A cura di Letizia Nassuato, Regional Communication Manager Vodafone Italia e Membro CASP di Ferpi e Elena Salzano, Delegato Ferpi Campania, il corso si propone, attraverso esperti del settore sia del mondo accademico sia aziendale, di delineare le modalità e gli strumenti per realizzare una strategia di comunicazione multicanale coerente con i diversi pubblici di riferimento, in modo da creare nuove opportunità di business e rafforzare il posizionamento del proprio brand online.

Le digital PR sono diventate oggi un fattore determinante nel processo di gestione della marca al di fuori degli uffici aziendali. Esse rispondono a una riconfigurazione dei confini delle organizzazioni, che non possono permettersi più di gestire solo ed esclusivamente i contenuti e i valori comunicati dall’interno, ma devono affermare la loro presenza confrontandosi con il pubblico di interesse. Un confronto che se, da un lato, richiede la prontezza di cavalcare l’onda di opinioni positive generate da persone comuni o influencer, dall’altro, impone un monitoraggio continuo anche per tenere sotto controllo eventuali conversazioni che potrebbero sfociare in un calo di reputazione. In un contesto liquido, come quello della rete, il modo migliore di comunicare per l’impresa è quello di partecipare massimamente alle relazioni digitali, assecondando l’esigenza del consumatore di essere ascoltato e coinvolto.

Il corso è aperto a tutti, soci e non soci.

Dà diritto al riconoscimento di 50 crediti formativi per ciascuna giornata ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: casp@ferpi.it

 

 

COMMENTI

Eventi