Ferpi > News > Ecco le norme che regolano il nuovo sistema di aggiornamento e accreditamento dei soci FERPI

Ecco le norme che regolano il nuovo sistema di aggiornamento e accreditamento dei soci FERPI

15/11/2006

Il Consiglio Direttivo Nazionale, riunitosi lo scorso 10 novembre, ha approvato il nuovo regolamento in base al quale i soci Professionisti possono diventare soci Professionisti Accreditati e i soci Associati possono affrontare il passaggio all'elenco dei soci Professionisti. Funziona così.

Desideriamo richiamare l'attenzione dei soci su quanto il Consiglio Direttivo Nazionale, nella riunione svoltasi il 10 novembre scorso a Milano, ha deliberato formulando una serie di integrazioni e precisazioni al Regolamento della Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale.
Ricordiamo che l'Assemblea di Sorrento, nello scorso mese di giugno, ha modificato lo Statuto, prevedendo, per i soci professionisti, una ulteriore evidenziazione del loro impegno nell'aggiornamento professionale data dalla iscrizione in uno specifico elenco 'Soci Professionisti Accreditati'.
Ecco qui di seguito uno stralcio del Regolamento che precisa quanto deciso dal CDN.


Proposte di integrazione dell'art. 2 (Definizione dei programmi di aggiornamento e specializzazione) del Regolamento della Commissione per l'Aggiornamento Professionale (CASP)Con riferimento
- a quanto disposto dall'art. 3 dello Statuto che prevede l'inquadramento nell'elenco A dei soci professionisti accreditati',- di quanto all'art. 16 dello Statuto, 4° capoverso (Compiti della CASP),- di quanto all'ultimo capoverso della Mozione approvata dall'Assemblea di Sorrento del 17 giugno 2006, prima firmataria la socia Mariapaola La Caria (definizione dei criteri per i crediti),- di quanto concordato nella riunione del Comitato Esecutivo Ferpi del 12 ottobre,
vengono qui di seguito formulate le seguenti integrazioni del Regolamento della CASP: 2.3 L'iscrizione nell'elenco dei Soci Professionisti Accreditati ha validità sino al 31 dicembre dell'anno successivo all'anno in cui il singolo socio ha acquisito il diritto all'iscrizione in tale elenco, avendo frequentato uno o più corsi che gli hanno consentito di raggiungere 200 crediti.
2.4 La CASP organizza periodicamente corsi a catalogo validi per l'accreditamento dei soci professionisti, suddivisi in due livelli, advanced e basic.La partecipazione ad un corso di livello advanced attribuisce al socio 200 crediti; la partecipazione ad un corso di livello basic (via conference call) attribuisce al socio 25 crediti.La partecipazione a tali corsi è a pagamento.
2.5 La CASP è impegnata a riconoscere e valutare la partecipazione del socio professionista a corsi di aggiornamento organizzati in Italia o all'estero da istituti pubblici o privati. Il socio interessato deve presentare alla CASP documentazione idonea per tale valutazione; in caso di valutazione positiva al socio interessato verranno riconosciuti 50 crediti per ciascun corso esterno frequentato.
2.6 I soci professionisti che svolgono attività di docenza nelle relazioni pubbliche in corsi promossi da istituti pubblici e privati in Italia e all'estero possono ottenere, ai fini dell'accreditamento, 200 crediti a fronte della documentazione di contratti di docenza per un periodo di almeno 6 mesi, 100 crediti per contratti di docenza di almeno 3 mesi e 20 crediti per attività di docenza di almeno una giornata.
2.7 La partecipazione dei soci professionisti ad iniziative promosse direttamente da FERPI e/o dai suoi comitati regionali può essere valutata dalla CASP al fine del riconoscimento di crediti utili per conseguire l'accreditamento.
2.8 Il Socio Associato in possesso dei requisiti di cui all'art. 3 dello Statuto, che desidera sostenere il colloquio per il passaggio nell'elenco dei Soci Professionisti, deve avere partecipato ad almeno un corso propedeutico organizzato dalla CASP sui temi dell'etica e delle norme di comportamento professionale oppure sulle metodologie applicative di pianificazione e governo dei sistemi di relazione (Gorel). La frequenza a tale corso è gratuita e deve risultare avvenuta non prima dell'anno solare precedente al colloquio.I corsi di cui sopra sono aperti anche ai soci professionisti a condizione che vi siano posti disponibili. Sono gratuiti, danno diritto a 50 crediti e ciascun socio professionista non può frequentarne più di uno per anno solare.
Norma transitoria: I Soci Professionisti FERPI che alla data dell'Assemblea di Sorrento (17 giugno 2006) risultino aver partecipato ad almeno un corso di aggiornamento e specializzazione nel triennio precedente (da gennaio 2004), si intendono iscritti nell'elenco dei Soci Professionisti Accreditati sino alla data del 31 dicembre 2007. 


Comunichiamo inoltre che i corsi a catalogo utili ai fini dell'accreditamento dei Soci Professionisti avranno inizio a partire da gennaio 2007.Ricordiamo altresì che venerdì 17 novembre è previsto a Roma il corso propedeutico al colloquio di passaggio dall'elenco Soci Associati all'elenco Soci Professionisti, riservato ai Soci Associati che abbiano maturato i requisiti necessari per affrontare il passaggio.Il seminario previsto a Milano nella stessa data è invece stato annullato per l'esigua richiesta di adesioni e a causa dello sciopero dei mezzi di trasporto previsto per la giornata di venerdì 17 novembre (che avrebbe impedito al docente di raggiungere la sede del seminario).  Il corso verrà riproposto a partire dal mese di gennaio 2007.Ricordiamo infine che l'Assemblea di Sorrento ha modificato lo Statuto prevedendo, anche per gli iscritti nell'elenco Soci Associati, la verifica ogni tre anni del permanere dei requisiti valutati nel momento dell'iscrizione.

COMMENTI

Eventi