/media/post/7hveccp/edufin-671x512.jpg
Ferpi > News > #Edufin, quando la comunicazione incontra la finanza

#Edufin, quando la comunicazione incontra la finanza

19/06/2015

Roberta Falzari

A Gorizia si è tenuto il seminario “Cogito ergo twitto”, una due giorni dedicata all’educazione finanziaria, organizzata dall’Università di Udine e Uniferpi.

Due giornate ricche di appuntamenti, che hanno permesso a studenti e interessati di avvicinarsi al mondo della finanza adottando un approccio non convenzionale. Il 10 e 11 giugno scorsi si è svolta a Gorizia la due giorni #Edufin, quando la comunicazione incontra la finanza, organizzata dall’Università degli Studi di Udine e Uniferpi.

Mercoledì 10 giugno si è svolta la prima parte del seminario “Cogito ergo twitto”, tenuto dal social media specialist Cristiano Callegari. Gli argomenti trattati in questa sede sono stati l’utilizzo di twitter e le sue funzioni, in modo da dare ai partecipanti gli strumenti di base indispensabili per utilizzare al meglio questo social. Insegnamenti messi subito in pratica  nella seconda giornata, in occasione del convegno dell’11 giugno “Perchè educare alla finanza? Una questione di Relazioni pubbliche”, durante il quale i partecipanti al seminario si sono fatti carico della diretta twitter, creando una rete di interazioni con l’hashtag #Edufin. I tweet sono stati analizzati, poi, nella seconda parte del seminario.

Il convegno ha affrontato una serie di aspetti chiave per la comunicazione e l’educazione finanziaria. Sono intervenuti Viviana Lanzetti, Relazioni Esterne UBI-Banca Regionale Europea, che ha parlato di Corporate Social Responsability come strumento di RP, Pierluigi De Rosa, funzionario dell’Agenzia delle Entrate, intervenuto su “Comunicare il Fisco per costruire Fiducia: dalle media relations all'educazione alla legalità”, Giovanna Boggio Robutti, Direttrice  della Fondazione per l’educazione finanziaria dell’Associazione bancaria italiana (Educazione finanziaria, un caso da manuale per il "bravo comunicatore”), Giovanni Landolfi, Partner di StampaFinanziaria (“Dall’educazione alla comunicazione finanziaria e ritorno”), Roberto Fini, Presidente di AEEE Italia e docente di Economia all’Università di Verona (“Il gorilla invisibile e gli economisti”), per chiudere con Emanuela E. Rinaldi, Ricercatore in Sociologia dei processi culturali e comunicativi, Università di Udine, su come “Migliorare i progetti di educazione finanziaria: indicazioni dalla ricerca scientifica”.

 

COMMENTI

Eventi