/media/post/b9rrldu/ferpi-796x512.jpg
Ferpi > News > Eletti i delegati di Lombardia, Triveneto, Emilia – Romagna e Lazio

Eletti i delegati di Lombardia, Triveneto, Emilia – Romagna e Lazio

06/10/2016

Eletti gli ultimi 4 Delegati territoriali di Ferpi. Sono Alessandro Papini per la Lombardia, Federica Zar per il Triveneto, Biagio Oppi per l’Emilia – Romagna e Giuseppe De Lucia per il Lazio.

Nei giorni scorsi si sono formalmente concluse le nomine dei Delegati regionali di Ferpi. Con le Assemblee elettive in Lombardia, Triveneto, Emilia – Romagna e Lazio si completa lo staff dei responsabili territoriali che rappresenteranno Ferpi a livello locale per il prossimo triennio.

Dopo le nomine, nel mese di luglio, di Ezio Bertino per il Piemonte e Valle d’Aosta, Max Morales per la Liguria, Letizia Piniper la Toscana, Barbara Sabatini per l’Umbria, Giorgio Moretti per le Marche, Massimo Di Cintio per Abruzzo e Molise, Elena Salzano per la Campania, Fabiana Callai per la Sardegna, Vera Leotta per la Sicilia e Alessia Setaro per Puglia, Basilicata e Calabria, i Delegati regionali eletti sono stati: Alessandro Papini per la Lombardia, Federica Zar per il Triveneto, Biagio Oppi per l’Emilia – Romagna e Giuseppe De Lucia per il Lazio.

“Con le elezioni di tutti i Delegati territoriali, abbiamo concluso formalmente le nomine dei nuovi Organi Sociali”, ha dichiarato Pier Donato Vercellone, Presidente Ferpi. “Voglio congratularmi e ringraziare tutti i colleghi eletti e incaricati: dei professionisti di qualità, disponibili e appassionati, dei team che già dimostrano coesione e armonia. Ringrazio tutti coloro che hanno condiviso la volontà di volere contribuire a mantenere viva la Federazione: certamente il vostro impegno non verrà sprecato, abbiamo bisogno di tutti i Soci che hanno intenzione di dedicarsi a Ferpi. Percepisco entusiasmo e voglia di partecipare: ora è dunque tempo di progettare, di creare opportunità, di diffondere ulteriormente le potenzialità e la forza della Federazione, di rafforzare il collante associativo, di invitare altri comunicatori ad avvicinarsi a Ferpi e scoprirne il valore. L’entusiasmo e il desiderio di rinnovamento che credo meriti di concretizzarsi in iniziative valoriali e atteggiamenti costruttivi”, conclude Vercellone.

COMMENTI

Eventi