Ferpi > News > Etica e responsabilità sociale: un nuovo seminario di aggiornamento Ferpi (12 novembre)

Etica e responsabilità sociale: un nuovo seminario di aggiornamento Ferpi (12 novembre)

25/10/2004

A Vicenza un incontro di formazione professionale della Ferpi aperto anche ai non soci.

Etica e responsabilità sociale: necessità, moda o opportunità?Il seminario, che si terrà  il 12 novembre p.v.  prende  lo spunto dal volume "Comunicare la responsabilità sociale!" curato da Nicoletta Cerana e pubblicato da Ferpi presso l'editore Franco Angeli  per offrire una rassegna metodologica e una serie di casi pratici utili a quanti  si stanno interrogando sulla validità e sostenibilità delle strategie di CSR, soprattutto in una fase critica del ciclo economico come quella attuale.Lo scenario evolutivo dell'economia sta valorizzando sempre più le scelte di  impegno sociale e il comportamento etico delle imprese. In questa scenario, la comunicazione degli impegni assunti e dei risultati conseguiti a livello sociale e ambientale diventa una componente molto importante del processo di responsabilità sociale. Se fino a qualche anno fa prevaleva la cultura dell'"agire in silenzio" oggi il dimostrare e comunicare in modo corretto i propri valori, impegni e risultati sociali è diventato un forte fattore distintivo e un elemento chiave di competitività per l'impresa in quanto significa essere percepiti nel mercato e nella società come un operatore differente.Questo passaggio dalla responsabilità d'impresa silenziosa a quella proclamata è imposto anche dalla necessità di rivalorizzare gli elementi caratteristici del "fare bene impresa" che sono stati  fatti dimenticare dalle aziende che hanno approfittato in modo irresponsabile della deregulation, cioè dell'arretramento del sistema di regole che, negli ultimi anni, ha spesso caratterizzato il sistema economico.Ma non tutti guardano alla CSR  in termini positivi e non mancano le voci critiche.Fra le più recenti troviamo quella di Tim Wright, ex consulente McKinsey  che, con un saggio al vetriolo contro l'inganno della responsabilità sociale delle imprese ha vinto persino il premio Ashridge dell'associazione dei master in amministrazione aziendale. Egli afferma categoricamente che la CSR non è niente di più che uno strumento cosmetico adottato dalle aziende per aumentare la propria immagine e accettabilità sociale e adduce, tra le varie prove incontrovertibili della sua affermazione, il crescente coinvolgimento dei professionisti di relazioni pubbliche che, gattopardescamente, sarebbero chiamati a comunicare una grande illusione attraverso un'attenta manipolazione della stampa.E allora, in questa fase del cammino della CSR, fatta di  luci e ombre,  diventa interessante analizzare il fenomeno dell'etica e della responsabilità sociale d'impresa nella prospettiva della comunicazione per capire se  siamo di fronte ad una moda passeggera o se invece siamo di fronte ad una vera e propria rivoluzione nell'approccio di management che apre nuove opportunità a tutti i protagonisti del mondo del business e quindi anche ai relatori pubblici.Il corso è aperto anche ai non soci. Posti limitati. E' necessaria la prenotazione. Ecco il PROGRAMMA:FERPI  - Federazione Relazioni Pubbliche ItalianaCorso di aggiornamento professionale sul tema:"Etica e responsabilità sociale: necessità, moda o opportunità?"Vicenza,  12 novembre 2004 – ore 9.00c/o Sala del CaminettoPalazzo delle Opere Sociali e CattolichePiazza Duomo, 2 – VicenzaIl seminario  è organizzato dalla  Commissione Aggiornamento e Specializzazione della Ferpill seminario è aperto anche ai non soci.Posti limitati. E' richiesta prenotazione(Vedere più sotto le modalità di partecipazione)PROGRAMMAOre 9.00 – Accreditamento dei partecipanti e apertura lavoriOre 9.30 – Responsabilità sociale e comunicazione :  buone ragioni e buone praticheRelatore: Nicoletta Cerana - Consigliere nazionale Ferpi e presidente DDB Public Responsibility.La sessione fornisce uno scenario delle ragioni che stanno alla base delle scelte etiche d'impresa; illustra le direttrici del processo di comunicazione della CSR; analizza  i principali strumenti  con i quali l'impresa testimonia e veicola il proprio impegno sociale; delinea i modelli operativi utili al comunicatore che voglia affrontare la comunicazione di CSR  in chiave strategica e operativa.Ore 11.15 – Testimonianza: Dialogare  con gli stakeholder -  la strategia UnicreditRelatore: Riccardo Della Valle -  Responsabile Responsabilità Sociale e Coordinamento Territoriale, Gruppo UnicreditOre 12.30– DiscussioneOre 13.00  Pausa PranzoOre 14.00 – Testimonianza: Il progetto Lever-Fabergè-Svelto/Opera San FrancescoRelatore: Luca Nava -  Direttore relazioni esterne Lever FabergéOre 15.00- Lavori di Gruppo (con esercitazioni applicative delle metodologie apprese)Ore 17.30 -  Presentazione lavori di gruppoOre 18.00 -  Conclusioni e chiusura lavoriModalità di partecipazione (le quote sono comprensive di IVA 20%)Soci alla prima frequenza (da giugno 2003 ad oggi): GratuitoSoci alla seconda frequenza o più:............……...........120,00 EuroSoci alla seconda frequenza o più - under 30:...…........60,00 EuroNon Soci:..........…………………………………….....................300,00 EuroNon Soci under 30:…………………………………....................150,00 EuroStudenti iscritti alla Ferpi ( Sezione Studenti)…….….........GratuitoStudenti non iscritti alla Ferpi……………………………..........30,00 EuroE' richiesta la preventiva iscrizione con il  versamento della quota di partecipazione.La  mancata partecipazione al seminario non dà diritto al rimborso della quota versta.Modalità di pagamento: Bonifico bancario anticipato o assegno intestato a Ferpi Servizi SrlPer il bonifico bancario: Banca San Paolo IMI - Ag. 27 Milano - C/C 100000009250 intestato a Ferpi Servizi Srl – IT 34 - CIN Z - ABI 01025 - CAB 01629N.B. I partecipanti sono pregati di segnalare al momento della prenotazione i dati per la relativa fatturazione con partita IVA (se si tratta di società) o Codice Fiscale (in caso di persone senza partita IVA)Per iscrizioni e informazioni:Segreteria Ferpi - E-mail: info@ferpi.it - Tel. 02-58.31.24.55 - Fax 02-58.31.33.21Per pernottamenti: Gli interessati potranno contattare direttamente ALBERGO DUE MORI –Contrà Do Rode 24/26- 36100 Vicenza www.hotelduemori.com - tel.0444/321886 fax 0444-326127 info@hotelduemori.comCamera doppia uso singolo: Euro 55,00 con colazione; Camera doppia: Euro 85,00 con colazione. Non sono disponibili camere singole.Come arrivare: per quanti giungeranno in auto si consiglia  di seguire le indicazioni STAZIONE FERROVIARIA e di parcheggiare presso PARCHEGGIO VERDI a circa 10 minuti a piedi dalla sede (vedere cartina stradale allegata).

COMMENTI

Eventi