Ferpi > News > Ferpi: bilancio positivo per il primo anno della presidenza Comin

Ferpi: bilancio positivo per il primo anno della presidenza Comin

04/07/2008

Il riconoscimento dell'associazione, l'istituzione del registro dei professionisti di Rp, il lancio del nuovo sito e importanti accordi nazionali ed internazionali sono stati al centro dell'assemblea nazionale Ferpi che si è svolta lunedì 30 giugno a Torino in concomitanza con il XXIII Congresso Mondiale degli Architetti.

Due giorni all’insegna di tanti e significativi appuntamenti per i professionisti delle relazioni pubbliche italiani hanno trasformato Torino, il 30 giugno e l’1 luglio, in vera e propria capitale della comunicazione.


L’occasione è stata offerta dalla concomitanza, nel capoluogo Piemontese, del XXIII Congresso Mondiale degli Architetti che ha spinto Ferpi ad organizzare nella città sabauda un seminario di aggiornamento professionale, il consiglio direttivo nazionale e l’Assemblea annuale dei soci. Molti colleghi, poi, il giorno successivo hanno preso parte al workshop tematico in programma al Congresso Mondiale degli Architetti promosso dall’UIA e organizzato in sinergia con la Global Alliance, Ferpi e Assorel.


Due giorni intensi con incontri di alto profilo, autorevoli professionisti, tematiche di attualità che hanno mostrato il nuovo volto di Ferpi: un’associazione moderna che si propone di essere punto di riferimento per i relatori pubblici italiani e rappresentativa degli interessi di una professione sempre più strategica.


Tante e importanti le novità presentate all’assemblea annuale di Ferpi che proiettano l’associazione verso un ruolo sempre più rappresentativo e strategico per i professionisti delle relazioni pubbliche italiani. L’appuntamento torinese, organizzato in concomitanza con il XIII Congresso Mondiale degli Architetti dove Ferpi di concerto a Global Alliance ed Assorel, ha promosso un workwhop tematico sul fenomeno Nimby, ha rappresentato anche il giro di boa della presidenza Comin. Più che positivo il bilancio di questo primo anno alla guida dell’Associazione per il Direttore Relazioni Esterne di Enel che è riuscito a dare una svolta alla Ferpi, oggi vero punto di riferimento per i professionisti italiani.


Il seminario di aggiornamento


La due giorni torinese ha avuto inizio lunedì mattina con il seminario organizzato dalla Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale di Ferpi (Casp) dal titolo esplicito E’ la comunicazione che cambia la politica, o la politica che cambia la comunicazione?. L’interessante e stimolante tema oggetto del seminario, analizzato da diverse prospettive grazie alla partecipazione di professionisti di spicco nel panorama politico nazionale come Mellone, Gianpaolo Azzoni, Nicola Piepoli, P. Tagariello, Giulio Santagata ed Emilio Tumsich. Il seminario ha avuto l’obiettivo di approfondire le strategie della Comunicazione Politica con un’attenzione particolare ai contenuti, agli strumenti e alle novità delle ultime Elezioni Politiche italiane.


Consulta Education, Consiglio Direttivo Nazionale e Uniferpi


I lavori dell’assemblea nazionale sono stati preceduti dalla riunione della Consulta Education guidata da Emanuele Invernizzi, da quella di Uniferpi, guidata da Grazia Murtarelli, e dal Consiglio Direttivo Nazionale.


Il Consiglio Nazionale si è aperto con la relazione del presidente Gianluca Comin che ha fatto il punto sulle attività in corso e su quelle in programma. Comin ha aperto comunicando la nomina di Roberto Zangrandi alla presidenza della Cerp che si aggiunge a quelle dei mesi scorsi di Toni Muzi Falconi alla Commissione ricerca internazionale dell’Institute for public relations e quella di Emanuele Invernizzi alla guida di Euprera.

COMMENTI

Eventi