/media/post/dh98gaa/ch.jpg
Ferpi > News > Ferpi con Azione contro la Fame per un'iniziativa sociale con le aziende

Ferpi con Azione contro la Fame per un'iniziativa sociale con le aziende

17/03/2020

Orazio Ragusa Sturniolo

Un grande evento sportivo che, nella sua terza edizione italiana, vuole coinvolgere le aziende nella lotta comune contro la malnutrizione infantile. Un appuntamento di socialità, solidarietà e networking, realizzato da Azione contro la Fame, con il sostegno di Ferpi.

Socialità, solidarietà, networking. Nell’anno del suo cinquantenario, Ferpi ha accettato l’invito di Azione contro la Fame a patrocinare l’edizione 2020 di una grande iniziativa benefica di comunicazione. È la “Challenge contro la Fame”, il più grande evento sportivo dedicato alle imprese che, nella sua terza edizione italiana, vuole ancora coinvolgere le aziende in una grande lotta comune contro la malnutrizione infantile.

Una battaglia che, quest’anno, prenderà forma con un pomeriggio all’aperto votato alla socialità, in un giorno ancora da stabilire tra giugno e settembre, che sarà definito nelle prossime settimane nel rispetto dei provvedimenti promossi dalle autorità competenti per far fronte all’emergenza coronavirus. Le aziende italiane, insieme con i propri dipendenti, si stanno già mobilitando per aderire a questo progetto di Corporate Social Responsibility patrocinato anche da Coni e AIDP e, come sempre, promosso da Azione contro la Fame, organizzazione internazionale leader nella lotta contro le cause e le conseguenze della fame.

I dipendenti coinvolti, che in questo periodo sono lontani dagli uffici e impegnati in modalità smart working, potranno, così, riprendere le relazioni tra di loro con una vera e propria iniziativa di team building. Potranno scegliere tra corsa, camminata, zumba, yoga, calcio balilla umano. Ogni sforzo e traguardo raggiunto nella disciplina equivarrà a un contributo concreto utile per sostenere i programmi contro la malnutrizione che Azione contro la Fame realizza in 50 Paesi del mondo.

A livello internazionale, in dodici anni, grazie al coinvolgimento di 10.000 persone e di circa 200 aziende, Azione contro la Fame ha raccolto dieci milioni di euro, offrendo a oltre 350.000 bambini malnutriti la possibilità di accedere ai necessari trattamenti a base di cibo terapeutico pronto all’uso. Nelle due precedenti edizioni italiane, la “Challenge contro la Fame” ha garantito un futuro a circa 3.000 bambini.

Per iscrivere la tua azienda o per ricevere ulteriori informazioni, scrivi a Licia Casamassima (Responsabile High Value Partnership di Azione contro la Fame) - lcasamassima@azionecontrolafame.it oppure consulta il sito https://www.azionecontrolafame.it/aziende/challenge-contro-la-fame

COMMENTI

Eventi