Ferpi > News > Ferpi entra a far parte del mondo accademico catanese

Ferpi entra a far parte del mondo accademico catanese

31/07/2008

Un altro tassello è stato inserito nel grande e ambizioso progetto di Ferpi finalizzato a tessere rapporti con gli atenei italiani ed i loro corsi in Scienze delle Comunicazione e Relazioni Pubbliche. Sottoscritta la convenzione con l'Universita degli Studi di Catania.

Dopo lunghi mesi di trattative ed incontri, è stata finalmente sottoscritta la convenzione tra Ferpi e il corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Catania. Un accordo inatteso, arrivato al suo compimento quasi come un coupe de teatre magistralmente orchestrato dal Delegato Regionale Amanda Succi e accolto con entusiasmo dal Preside di Facoltà, Prof. Enrico Iachello.


Le prospettive che si aprono all’orizzonte sono allora veramente interessanti! L’accordo prevede che Ferpi e Scienze della Comunicazione si impegnino sulla promozione delle iniziative e progetti da ambedue le parti, su una maggiore collaborazione fattiva tra i due soggetti che si legano per dare visibilità e promuovere iniziative e seminari, per l’organizzazione di incontri sulla comunicazione e sulla grande attenzione da prestare alle nuove leve della futura comunicazione: gli studenti.


La notizia è stata accolta con grande entusiasmo dal gruppo catanese di Uni>Ferpi, che potrà sicuramente godere di maggiore e sempre più costruttive possibilità di crescita adesso che Ferpi entra di diritto a far parte del mondo accademico locale. Come lo stesso Presidente Gianluca Comin, sostenitore per la condivisione della conoscenza, ha dichiarato nell’ultimo numero di “Prima Comunicazione” .


La convenzione aiuterà certamente l’ateneo catanese a ristrutturare al meglio i già esistenti corsi di laurea in scienze della comunicazione, e Ferpi troverà il suo vantaggio nella crescita culturale e tecnica degli studenti, che potranno acquisire ulteriore competenza in materia e rappresentare Ferpi con assoluta professionalità.


Una convenzione che ha il sapore dell’attenzione e della cura che i professionisti di oggi, accademici e tecnici, rivolgono soprattutto a coloro che vogliono intraprendere la professione di relazioni pubbliche e dà, permettetemi di dirlo senza campanilismi, grande prestigio alla Sicilia, che tra terra e mare, riesce sempre a cogliere le opportunità più feconde. Non resta che augurare una proficua collaborazione tra Ferpi e l’Università di Catania e attenderne con entusiasmo i frutti. Quest’anno credo che il raccolto ne darà di ottimi.

COMMENTI

Eventi