Ferpi > News > Ferpi: nuovi scenari della promozione cinematografica

Ferpi: nuovi scenari della promozione cinematografica

02/08/2011

I protagonisti dell’industria cinematografica e i professionisti delle Rp a confronto in un incontro organizzato e promosso da _Ferpi_ nell’ambito del _Maratea Film Festival_ in programma da 5 al 7 agosto.

Le Relazioni Pubbliche rappresentano, da sempre, uno degli strumenti più importanti nell’industria cinematografica perché servono a costruire consenso attorno al “prodotto” film: prima, durante e – ovviamente – dopo la fase di produzione e nella promozione. Quella delle produzioni cinematografiche è da sempre una delle industrie culturali che investe di più in comunicazione. Ma quale sarà il futuro della cinematografia? Una questione di relazioni.
Sarà questo il tema portante dell’incontro organizzato da Ferpi, nell’ambito della terza edizione del Maratea Film Festival, in programma dal 5 al 7 agosto prossimi, con il patrocinio, anche di Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana.
L’incontro, Promuovere il cinema: nuovi scenari , organizzato da Elisa Greco, delegato Ferpi Cultura e consigliere nazionale Ferpi, e Raffaele Paciello, dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e socio Ferpi, si terrà sabato 6 agosto a partire dalle ore 18.30 nella Piazzetta del Gesù a Fiumicello di Maratea, e si configura come un dialogo aperto con il pubblico per confrontarsi sul valore e sui nuovi scenari della promozione cinematografia. A parlarne, moderati da Elisa Greco, esperta di comunicazione culturale e relazioni istituzionali, saranno i più importanti rappresentanti dell’industria cinematografica italiana e alcuni tra i più noti professionisti delle relazioni pubbliche italiane.
Introdotti da Raffaele Paciello, ne discuteranno Lamberto Mancini, Segretario Generale Anica, Direttore Generale Cinecittà Studios e Direttore Confindustria Cultura Italia; Laura Delli Colli, Critico Giornalista e Presidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani; Giancarlo Di Gregorio, Direttore Relazioni Pubbliche, immagine e web Cinecittà Luce e Direttore responsabile Cinecittà News.
Le conclusioni saranno affidate al presidente Ferpi, Patrizia Rutigliano, che afferma: “l’importanza del tema e il valore delle relazioni per l’industria cinematografica ci hanno convinto a portare il nostro contributo in qualità di Federazione Relazioni Pubbliche Italiana all’intera manifestazione. Promuovere il cinema significa esplorare nuovi scenari che valorizzino la forza di questa industria, quale importante filiera produttiva dell’economia in ambito nazionale e internazionale”.
“Siamo convinti che sia di estremo interesse confrontarsi sui nuovi scenari del mondo cinematografico inteso non solo dal punto di vista artistico, ma anche come realtà culturale, economica e produttiva – sostiene Elisa Greco – e che si guarderà alla professione delle relazioni pubbliche come opportunità in grado di dare un nuovo slancio internazionale ad un settore che è una leva di sviluppo economico e territoriale ad elevato potenziale per il nostro Paese”.
“Una visione – sostiene Raffaele Paciello – che guarda al cinema come leva di sviluppo per il Paese, la cui competitività internazionale si affranca dall’utilizzo esclusivo degli strumenti di marketing e si orienta sempre più verso il mondo delle relazioni pubbliche”.
La presenza a Maratea si inserisce in un percorso più ampio sul rapporto tra cinema e comunicazione di cui Ferpi ha già mostrato le sinergie in diverse occasioni quali il Festival Internazionale del Film di Roma, rinnovata anche per il 2011, Filmspray e l’incontro Comunicare con il Cinema, organizzato dalla delegazione Lombardia, ed intende costituire un primo passo verso una nuova visione della promozione cinematografica come processo di relazione, prima che di placement puro del prodotto filmico.

COMMENTI

Eventi